22.2 C
Milano
giovedì, Luglio 25, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Bollate. Messa in sicurezza del verde cittadino. Ecco gli interventi

(MI-lorenteggio.com) Bollate, 17 giugno 2024. Prosegue l’attenzione al verde cittadino da parte dell’Amministrazione comunale con la costante attività di verifica della sicurezza degli alberi e la sostituzione in caso di malattia o pericolo. A partire dal 17 giugno l’intervento di riqualificazione toccherà diverse situazioni scolastiche che, dopo verifiche accurate, hanno consentito di evidenziare lo stato di pericolo e la necessità di intervento.

L’attività si inserisce nel progetto “Interventi di prevenzione infiltrazioni acqua piovana nelle scuole, rimozione ceppaie e ripristino viale alberato Via Cavour” e gli alberi interessati sono ritenuti critici per motivi diversi: perché creano infiltrazioni di acqua piovana provocata dall’intasamento di foglie e rami nelle gronde, per rischio di caduta e malattie. Attività collaterale sarà anche la rimozione di ceppi di alberi precedentemente tagliati sia nelle scuole che in via Cavour.

Ma quali sono gli istituti scolastici interessati dagli interventi? Si tratta di scuole di vario ordine e grado. Si comincia questa settimana da: Munari, Leonardo da Vinci, Collodi, Bachelet, Montale, Montessori, Gesù Bambino e il Giardino dei Lillà (rimozione della siepe). Dal 24 giugno si prosegue con il completamento dei lavori e gli interventi in altre scuole: Giardino dei Ciliegi, Aurora, Rosmini, Marco Polo, Iqbal Masih, Don Milani, Leopardi.

I lavori nelle scuole proseguiranno fino alle prime settimane di luglio in base all’andamento. Successivamente si uscirà dalle scuole peer passare a via Cavour e Vittorio Veneto (angolo via Turati) dove verranno tolti i ceppi dei tigli precedentemente tagliati. Infine si procederà con la pianificazione della posa di nuovi alberi che avverrà con la stagione autunnale (presumibilmente entro novembre 2024).

“Tutti gli interventi programmati – ha detto l’Assessore all’Ambiente Emilia Pistone – servono a garantire la sicurezza ma anche l’equilibrio (e il potenziamento) del patrimonio arboreo in città. Continuiamo a monitorare, rimuovere e sostituire le piante vecchie e malate, pericolose per la sicurezza dei cittadini. Fermo restando il nostro obiettivo di mantenere in città il nostro verde, per dare a Bollate quell’aspetto bello ma anche sicuro, che tutti desideriamo”.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -