27.3 C
Milano
martedì, Luglio 23, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Ceriano – Corso di Italiano per stranieri, finale con musica e poesie


Prima uscita pubblica del nuovo sindaco Massimiliano Occa

(Mi-lorenteggio.com) Ceriano Laghetto, 18 giugno 2024 – Poesia, musica e racconti di storie personali, sono stati gli ingredienti di un sabato pomeriggio speciale organizzato dal Circolo Acli Ceriano-Cogliate Aps, in collaborazione con l’Associazione Massimo Brioschi, con le Parrocchie di Cogliate, Ceriano Laghetto e Lazzate.
L’evento, intitolato “Sapori di pace!” si è svolto all’oratorio di via San Francesco e ha festeggiato la conclusione del primo “anno scolastico” del corso di italiano per stranieri promosso dall’Acli di Ceriano Laghetto, che ha coinvolto circa 50 partecipanti, in prevalenza donne, tra Ceriano, Cogliate e Lazzate.
L’evento di sabato è stata l’occasione per la prima uscita pubblica del neoeletto sindaco Massimiliano Occa. Il Sindaco ha portato il saluto personale e in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, complimentandosi con gli organizzatori e ringraziandoli per l’iniziativa di promozione sociale dedicata all’integrazione e alla pace, bene prezioso di cui oggi più mai che sentiamo forte il desiderio.
“La sorpresa di questa iniziativa, resa possibile grazie alla generosità di insegnanti, alcune in pensione, che si sono messe a disposizione gratuitamente, è stata vedere la partecipazione di donne straniere in Italia già da diversi anni, i cui figli frequentano le nostre scuole e che ancora hanno grosse difficoltà ad esprimersi nella nostra lingua e per questo rischiano l’emarginazione. Senza nessuna pretesa ideologica, riteniamo che questo servizio sia uno strumento fondamentale per prevenire situazioni di disagio sociale e favorire una reale e proficua integrazione di queste nuove famiglie” -ha sottolineato il presidente del Circolo Acli Ceriano Cogliate, Mario Piuri.
Tra gli ospiti dell’evento, oltre al parroco di Ceriano, don Giuseppe Collini, anche Hafez Haidar, poeta e scrittore, già candidato al Premio Nobel per la Pace nel 2017, che ha letto alcuni suoi componimenti e ha proposto un toccante intervento sull’importanza del dialogo come strumento indispensabile per la ricerca della pace. Il pomeriggio, che ha consentito anche ai bambini di cimentarsi in una biciclettata con i volontari di BC Groane, si è concluso con un buffet in cui è stato possibile anche provare alcuni prodotti tipici dei paesi di provenienza dei partecipanti ai corsi.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -