25.9 C
Milano
venerdì, Luglio 19, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

PRIMA EDIZIONE DI BAO MUSIC FESTIVAL | 05 – 14 LUGLIO, BRESCIA, VAL TROMPIA E FRANCIACORTA

(Mi-lorenteggio.com) Brescia, 18 giugno 2024 – Associazione Lampedée è felice di presentare BAO Music Festival, un festival che mette in relazione arte, musica, natura e spazio pubblico, e che si svolgerà dal 5 al 14 luglio nelle aree verdi della provincia di Brescia: Valle Trompia, Franciacorta e Brescia. Forte dell’esperienza plurima nell’organizzazione di festival nell’ambito della sperimentazione musicale e performativa, per la prima volta, l’associazione invita il pubblico ad un unico grande evento, concepito al fine di proporre un’esperienza artistica completa, ricca di suggestioni e novità.

La proposta di BAO Music Festival si concretizza come un festival in continuo decentramento, diffuso e itinerante, che interviene su differenti geografie, ecosistemi sonori, e territori: parchi, zone metropolitane, contesti underground, boschi, santuari, fiumi, laghi e torrenti. L’obiettivo è quello di intervenire nel rapporto tra sostenibilità ambientale e sperimentazione sonoro-musicale, promuovendo formati ibridi e transmediali. Ogni evento è pensato per il suo spazio di destinazione e ideato per promuovere processi di partecipazione collettiva aperti e ampi.

BAO Music Festival si impegna a offrire una proposta culturale partecipativa, formativa e aggregante per costruire una comunità sempre più aperta, attiva e ampia. Si colloca infatti in un contesto di crescente consapevolezza dell’importanza della cultura per la coesione sociale e lo sviluppo: promuove l’accessibilità culturale e la sensibilizzazione ambientale, offrendo una vasta gamma di attività per diversi segmenti di pubblico e integrando le arti nell’educazione e nella vita quotidiana.

“Sostenibilità ambientale per noi significa ecologia del suono e della mente, ma anche etica dei comportamenti e politica delle relazioni.” Il suono è una materia capace di far risuonare gli spazi fisici e mentali, crea connessioni inedite, è costitutivamente plurale e collettivo.”

Già riconosciuta in passato per le sue attività a impatto zero, Associazione Lampedée desidera porsi come esempio nella transizione ecologica in ambito culturale. Progetto BAO punta a valorizzare la relazione tra arte e natura attraverso azioni a basso impatto ambientale, che includono l’efficientamento energetico, il rispetto dell’habitat naturale, la sensibilizzazione del pubblico, la promozione dello slow travel, l’approvvigionamento da produttori locali, il riciclo dei materiali, nonché il riuso e la condivisione di attrezzature e strumentazioni a basso impatto con altre realtà del sistema. Attraverso collaborazioni con enti locali (Vulcano Studio, Accademia di Belle Arti SantaGiulia di Brescia), scenografie e allestimenti sono stati progettati secondo il principio dell’eco-design e in forma modulare, al fine di permetterne il montaggio, lo smontaggio e il conseguente riutilizzo. Consapevole di non poter essere a impatto zero, il festival si impegna a compensare le proprie emissioni.

PRIMA EDIZIONE DI BAO MUSIC FESTIVAL | 05 – 14 LUGLIO, BRESCIA, VAL TROMPIA E FRANCIACORTA

Da Alice Suppa press.alicesuppa@gmail.com
A
Data martedì 18 giugno 2024 – 14:15

Associazione Lampedèe presenta la prima edizione di:
BAO Music Festival

A Community of Sound and Nature

5 – 14 Luglio 2024

Brescia, Franciacorta, Valtrompia

CARTELLA STAMPA
FOTO

Associazione Lampedée è felice di presentare BAO Music Festival, un festival che mette in relazione arte, musica, natura e spazio pubblico, e che si svolgerà dal 5 al 14 luglio nelle aree verdi della provincia di Brescia: Valle Trompia, Franciacorta e Brescia. Forte dell’esperienza plurima nell’organizzazione di festival nell’ambito della sperimentazione musicale e performativa, per la prima volta, l’associazione invita il pubblico ad un unico grande evento, concepito al fine di proporre un’esperienza artistica completa, ricca di suggestioni e novità.

La proposta di BAO Music Festival si concretizza come un festival in continuo decentramento, diffuso e itinerante, che interviene su differenti geografie, ecosistemi sonori, e territori: parchi, zone metropolitane, contesti underground, boschi, santuari, fiumi, laghi e torrenti. L’obiettivo è quello di intervenire nel rapporto tra sostenibilità ambientale e sperimentazione sonoro-musicale, promuovendo formati ibridi e transmediali. Ogni evento è pensato per il suo spazio di destinazione e ideato per promuovere processi di partecipazione collettiva aperti e ampi.

BAO Music Festival si impegna a offrire una proposta culturale partecipativa, formativa e aggregante per costruire una comunità sempre più aperta, attiva e ampia. Si colloca infatti in un contesto di crescente consapevolezza dell’importanza della cultura per la coesione sociale e lo sviluppo: promuove l’accessibilità culturale e la sensibilizzazione ambientale, offrendo una vasta gamma di attività per diversi segmenti di pubblico e integrando le arti nell’educazione e nella vita quotidiana.

“Sostenibilità ambientale per noi significa ecologia del suono e della mente, ma anche etica dei comportamenti e politica delle relazioni.” Il suono è una materia capace di far risuonare gli spazi fisici e mentali, crea connessioni inedite, è costitutivamente plurale e collettivo.”

Già riconosciuta in passato per le sue attività a impatto zero, Associazione Lampedée desidera porsi come esempio nella transizione ecologica in ambito culturale. Progetto BAO punta a valorizzare la relazione tra arte e natura attraverso azioni a basso impatto ambientale, che includono l’efficientamento energetico, il rispetto dell’habitat naturale, la sensibilizzazione del pubblico, la promozione dello slow travel, l’approvvigionamento da produttori locali, il riciclo dei materiali, nonché il riuso e la condivisione di attrezzature e strumentazioni a basso impatto con altre realtà del sistema. Attraverso collaborazioni con enti locali (Vulcano Studio, Accademia di Belle Arti SantaGiulia di Brescia), scenografie e allestimenti sono stati progettati secondo il principio dell’eco-design e in forma modulare, al fine di permetterne il montaggio, lo smontaggio e il conseguente riutilizzo. Consapevole di non poter essere a impatto zero, il festival si impegna a compensare le proprie emissioni.


IL PROGRAMMA DI BAO Music Festival

Visita il programma dettagliato su progettobao.com

Per raggiungere i luoghi in cui si svolgeranno le performance e i concerti, il 7, 13 e 14 luglio verranno organizzate delle escursioni con una guida ambientale escursionistica per godere del paesaggio in cui è immerso il festival.

VENERDÌ 5 LUGLIO | BIRRIFICIO ARTIGIANALE CURTENSE, PASSIRANO (BS)

H. 19.30 – 21.30

Zu

SABATO 6 LUGLIO | PARCO DEL MELLA, GARDONE VALTROMPIA (BS)

H. 19.30 – 01.00

Quade, Dialect, Spettro Residents

DOMENICA 7 LUGLIO | VALLE DI INZINO, GARDONE VALTROMPIA (BS)

H. 09.00 – 13.00

Neunau, Sara Comincini

MERCOLEDÌ 10 LUGLIO | VULCANO STUDIO, BRESCIA (BS)

H. 21.00 – 23.30

Rosso Polare, Violeta García

GIOVEDÌ 11 LUGLIO | FOSSA VISCONTEA AL CASTELLO DI BRESCIA, BRESCIA (BS)

H. 21.00 – 01.00

Listrea, Blanco Teta, Rifugio Amore

VENERDÌ 12 LUGLIO | CASCATE e PIAZZALE SAN ZENONE, MONTICELLI BRUSATI (BS)

H. 19.30 – 01.30

DJ Catfish, Roberto Follesa, Above The Tree + Drum Ensemble Du Beat, NUR

SABATO 13 LUGLIO | CASCATE, PIAZZALE SAN ZENONE, MONTICELLI BRUSATI (BS)

H. 15.00 – 01.30

Marco Pittau, Trifoglio, Musica e Gioco (Danilo Mineo & Réda Zine)
Donato Epiro, Goat (jp), Carmen Jaci, Spettro Residents

DOMENICA 14 LUGLIO | SANTUARIO DI SANT’EMILIANO, SAREZZO (BS)

H. 08.30 – 16.00

Angela Kinczly, Francesco Fonassi

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -