27.3 C
Milano
giovedì, Luglio 25, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Rho. Centri estivi, Insolito Camp, Oratori feriali, Camp sportivi o culturali e Ludobus

Estate ricca di opportunità per i bambini e i ragazzi rhodensi

(Mi-lorenteggio.com) Rho, 19 giugno 2024 – Sono numerose le iniziative attivate in questo tempo di riposo dalla scuola per tutti i bambini e i ragazzi della città, per garantire occasioni di socializzazione e divertimento nel periodo di vacanza tra un anno scolastico e l’altro.

CENTRI ESTIVI E ORATORI ESTIVI

Il centro estivo comunale ha preso il via mercoledì 12 giugno. La struttura è quella classica, target di riferimento i bambini della scuola dell’infanzia e della primaria. Le iscrizioni si sono chiuse alcune settimane fa. La Cooperativa Progetto A gestisce il servizio e risponde alla email serviziedurho@progettoa.it. Le famiglie accolte al centro estivo della primaria sono state radunate lunedì 10 giugno; quelle coinvolte dal centro estivo infanzia, seguito dalla cooperativa La Fucina, sono invitate alla riunione prevista per venerdì 21 giugno 2024 alle ore 18.00 al MAST di via San Martino.

Per i ragazzi della secondaria di primo grado (scuole medie) laboratori e attività all’aperto, alternate a non poche gite, si svolgeranno fino al 12 luglio allo Spazio Mast di via San Martino dove è già attivo un campus estivo con laboratori, gite e attività all’aperto. Dal lunedì al giovedì in via San Martino 20 si proporranno numerose iniziative, con tariffe da 15 euro a settimana (60 per tutte le settimane previste).

“Si è pensato a questa formula innovativa per i ragazzi delle secondarie di primo grado, per rendere maggiormente accattivante la proposta. Per tutte le fasce di età della scuola dell’obbligo si è data attenzione al tempo di riposo, puntando a favorire esperienze, socialità e gioco. La struttura classica per infanzia e primarie è molto apprezzata dalle famiglie, sperimentiamo questa proposta per le medie – spiega l’assessore alle Politiche sociali e ai Giovani, Paolo Bianchi – Intanto, anche gli oratori hanno attivato l’oratorio estivo con lo slogan diocesano “Via vai”: accolgono circa duemila bambini e ragazzi, hanno previsto numerose settimane, arrivando fino a settembre, prendendo una pausa nelle due settimane a cavallo di Ferragosto. La programmazione è condivisa con l’Amministrazione comunale e coinvolge diverse associazioni del territorio per far vivere attività di vario genere. Ci siamo come sempre dati da fare per accompagnare all’inserimento nei centri estivi i ragazzi più fragili: oratori e cooperative hanno dato grande attenzione alle esigenze del singolo dando alla luce dei progetti personalizzati che tengano conto delle esigenze di ciascuno”.

INSOLITO CAMP

L’Insolito camp, partito martedì 11 giugno nella scuola Deledda, durerà tutta l’estate, con una pausa soltanto nelle due settimane centrali di agosto: accoglie tutti i ragazzi che vogliano partecipare, alcuni con disabilità.

A queste si affiancano esperienze di associazioni sportive e culturali che completano l’offerta per famiglie e ragazzi: teatro, lingue straniere, sport e musica. Si possono trovare informazioni contattando direttamente le associazioni culturali e le società sportive.

“Anche la Giovedì Summer Fest organizzata dagli assessorati a Commercio e Cultura è stata pensata per coinvolgere, nei giovedì di shopping serale, i più giovani: non mancano in programma famosi dj e occasioni di ballo nel cuore della città accompagnati da Radio note a livello nazionale – continua l’assessore Paolo Bianchi – Il 27 giugno avremo la palestra di arrampicata, con Rho Giovani, realtà nata dai gruppi giovani oratoriani uniti nel progetto Missione. E l’ultima sera di Summer Fest avremo anche gli anziani pronti a ballare in piazza Jannacci, come i ragazzi, con i loro ritmi e le loro musiche preferite”.

LUDOBUS

Nelle piazze del centro non mancherà il Ludobus itinerante del progetto Team4Teen, che coinvolge alcune cooperative con il contributo di Fondazione Cariplo. Durante l’estate avvicinerà i ragazzi e le ragazze anche nei parchi e negli oratori. Il Ludobus, con i giochi di un tempo accessibili a bambini dai 4 anni in su e ai ragazzi, sarà in piazza San Vittore l’11 e il 18 luglio durante la Summer Fest. Dopo essere stato a Lucernate e alla festa patronale di San Carlo si sposterà negli altri oratori, sempre fra le 15 e le 16.30, a Terrazzano oggi 19 giugno, a Mazzo il 26 giugno, il 3 luglio a San Pietro. Al Parco Pomè lo si vedrà il 29 giugno, il 17 e 24 luglio, sempre tra le 16.30 e le 18. Al Parco di corso Europa il 31 luglio, fra le 16.30 e le 18.00; il 21 luglio dalle 10.30 a mezzogiorno.

PRE E POST SCUOLA

Intanto, gli uffici pensano già al prossimo anno scolastico: a breve sarà possibile presentare le domande on line per il servizio di pre o post scuola per l’anno 2024/2025 tramite il sito del Comune di Rho. Verranno raccolte nell’istanza alcune informazioni aggiuntive, utili per il miglioramento del servizio.
Per l’accesso all’istanza on line occorre essere in possesso di SPID, Sistema Pubblico di Identità digitale, oppure di CIE, Carta di Identità Elettronica.
Per l’anno 2024/25 non dovrà essere versato l’acconto al momento dell’iscrizione. Solo quando si riceverà conferma di attivazione del servizio presso la scuola frequentata, saranno comunicati i tempi e le modalità di pagamento. In questo modo, non saranno più necessari eventuali rimborsi.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -