24.8 C
Milano
venerdì, Luglio 19, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

FONDAZIONE FIERA MILANO APPROVA IL BILANCIO ANNUALE: FATTURATO, UTILE E PATRIMONIO IN CRESCITA

(Mi-lorenteggio.com) Milano, 24 giugno 2024 – Il Consiglio Generale di Fondazione Fiera Milano, riunitosi sotto la guida del Presidente Enrico Pazzali, ha approvato il Bilancio di esercizio chiuso il 31 dicembre 2023 che presenta Ricavi delle vendite per 58,2 milioni di euro (+7,1% rispetto al 2022), un utile pari a 13,5 milioni di euro (+38,7%) e segna una crescita del Patrimonio Netto che si attesta a 753,3 milioni di euro (+1,7%), con un tasso di crescita annuale composto (CAGR) di + 2,6% negli ultimi cinque anni, che si traduce in un aumento di 89 milioni nell’arco del quinquennio.

Risultati in aumento anche a livello di consolidato di Gruppo: il Valore della produzioneal 31 dicembre è stato di 311 milioni di euro (+23,6%), il Risultato Netto è stato di 56,6 milioni (+562%), mentre i ricavi delle vendite sono saliti a 296,4 milioni (+28%).

La comunità di intenti e i rispettivi risultati finanziari di Fondazione Fiera e Fiera Milano hanno inoltre consentito di raggiungere, per la prima volta nella storia, una Posizione Finanziaria Netta consolidatasostanzialmente prossima a zero.

“Chiudiamo in positivo anche il 2023” – ha dichiarato Enrico Pazzali, Presidente di Fondazione Fiera Milano. – “I risultati confermano che stiamo facendo il nostro dovere. Negli ultimi 5 anni il patrimonio di Fondazione Fiera Milano è continuato a crescere consentendoci di rafforzare gli investimenti e programmarne di nuovi per il prossimo futuro. Uno tra tutti, il grande impianto fotovoltaico che copre i tetti di fieramilano e che conferma la nostra attenzione, praticata e non solo dichiarata, in ambito Esg. Una dimensione di complessiva concretezza, dunque, che ricerchiamo ogni giorno con il contributo di tutta la nostra squadra, a partire dal Comitato Esecutivo e anche da tutti gli altri organi, a cui va il mio grazie più sentito. Lungi da noi l’idea di fermarci qui, siamo già al lavoro su nuovi progetti di nostro assoluto interesse e anche per la nostra comunità: questa è la missione che ci siamo dati”.

Nel 2023, pur in uno scenario caratterizzato da incertezze economiche e turbolenze geopolitiche, Fondazione Fiera Milano ha proseguito con forte impegno nelle proprie attività, valorizzando gli asset e il proprio patrimonio e consolidando importanti risultati patrimoniali-finanziari e di governance. Fondazione ha confermato ancora una volta la capacità di fare sistema tra diversi attori, pubblici e privati, il proprio ruolo nel favorire le condizioni per la competitività di Fiera Milano e di investitore del territorio, attraverso progetti di rigenerazione e di valorizzazione del contesto urbano, oltre che di soggetto sempre pronto a sostenere progetti in favore della comunità, iniziative a forte impatto sociale e attività culturali e formative.

In questa direzione guardano gli investimenti del Piano triennale, stimabili in oltre 350 milioni di euro dal 2023 al 2028.

La quota più consistente è dedicata a interventi sul patrimonio immobiliare di Fondazione, tra cui il progetto per il Portello che comprende la trasformazione di alcuni padiglioni in spazi congressuali, aumentando la capienza totale fino a 30mila partecipanti, la realizzazione della struttura alberghiera con oltre 170 stanze e la costruzione di una white box in cui Rai realizzerà, mediante i lavori di allestimento di propria competenza, i nuovi uffici e il suo nuovo centro di produzione multimediale, con 8 sale di registrazione nell’area oggi occupata dal MiCo Nord. Un progetto fortemente voluto da Fondazione, il cui accordo quadro è stato sottoscritto lo scorso 4 dicembre, che conferma una prospettiva di continuità storica, professionale e anche culturale negli spazi della Fiera che ospiterà così anche una delle maggiori realtà culturali del Paese.

Un’altra importante quota degli investimenti è stata messa in campo a supporto dei Giochi Olimpici e Paralimpici invernali 2026 – con l’adeguamento dei padiglioni di fieramilano che ospiteranno la pista di pattinaggio veloce e il campo di hockey e per il media center negli spazi dell’Allianz MiCo – e a supporto dello sviluppo del business dell’intrattenimento che Fiera Milano ha recentemente presentato nel suo Piano Strategico.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -