27.3 C
Milano
giovedì, Luglio 25, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

A CAMPODOLCINO SI VIAGGIA NEL TEMPO: IL 6 E 7 LUGLIO TORNA IL FESTIVAL SPLUGA CELTICA

(MI-lorenteggio.com) Campodolcino, 4 luglio 2024. La musica e la cultura dell’antico popolo dei Celti rivivono, sabato 6 e domenica 7 luglio, a Campodolcino, con l’edizione 2024 di “Spluga Celtica”, il festival che per due giorni trasforma il paese della Valle Spluga nell’antica Tarvessedum, “Carro del toro”, il nome gaelico con il quale era conosciuta nell’antichità da chi attraversava le Alpi. La zona Acquamerla, un contesto naturale di rara bellezza, accompagnerà i visitatori in un viaggio a ritroso nel tempo per scoprire come vivevano e come mangiavano i Celti, fra musica, laboratori, degustazioni e rievocazioni. Due giornate intense, da trascorrere immersi in un passato lontano che ha lasciato segni indelebili nella storia e nella cultura locali, che avranno inizio alle ore 10 di sabato. Visitatori di tutte le età vi troveranno numerosi motivi di interesse. Sulle bancarelle di hobbisti e artisti si potranno ammirare oggetti unici
realizzati a mano, monili e accessori per la casa, mentre negli stand gastronomici si potranno degustare birra, idromele, ippocrasso sidro e una grande varietà di prodotti per spuntini, pranzi e cene. Chi lo vorrà potrà cavalcare su un destriero, accompagnato da guide esperte, e inoltrarsi nel bosco dei Druidi, oppure partecipare a laboratori all’interno del villaggio appositamente allestito a rievocare la vita dei Celti. Spettacoli col fuoco, danze celtiche e combattimenti storici animeranno i diversi momenti per un’esperienza immersiva nel passato. La grande protagonista della due giorni celtica sarà la musica con concerti ed esibizioni folkloristiche ispirate all’epoca, con il clou a partire dalle ore 19 di sabato 6 luglio.

Organizzato dal Comune di Campodolcino e dai Viking Soldiers, con il Consorzio Turistico
Valchiavenna e la collaborazione del Museo della Via Spluga e della Val San Giacomo, il festival è sostenuto dalla Comunità Montana della Valchiavenna e dal Bim, oltre che aziende private.

L’invito è rivolto agli appassionati di storia, ai curiosi e a tutte le persone desiderose di vivere un’esperienza diversa dal solito, di conoscere e di scoprire. Per tutte le informazioni sul programma e per gli aggiornamenti si possono consultare le pagine Facebook e Instagram Splugaceltica oppure rivolgersi all’Infopoint Campodolcino: 0343 50611, campodolcino@valtellina.it

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -