24.7 C
Milano
mercoledì, Luglio 24, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

TRIENNALE MILANO – Appuntamenti dal 10 al 14 luglio

GLI APPUNTAMENTI DI TRIENNALE MILANO

10 – 14 luglio

10 luglio
10.00 Triennale Radio Show
Evento online
Proseguono gli appuntamenti radiofonici in collaborazione con Radio Raheem. Host della trasmissione Damiano Gullì, curatore per Arte contemporanea e Public program di Triennale Milano.

19.00 e 21.00 Spettacolo | RECORD – Francesca Grilli
Spettacolo a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org
Il termine giapponese hikikomori descrive la patologia sociale che porta alcune persone – soprattutto giovani e adolescenti – a rifiutare il contatto con il mondo esterno, chiudendosi nella propria stanza, tra le mura di casa. Dalle conversazioni tra l’artista e un hikikomori nasce la performance RECORD, magnetica e liberatoria: un coro di giovani voci canta le memorie di questi dialoghi, tra confessione e racconto, in una posizione fisica di disequilibrio che richiama la sfida delle giovani generazioni, che devono “buttarsi” nel mondo per definirsi.

19.00 Incontro | We Are Who We Are. Stratificazione di linguaggi nell’arte contemporanea – Alba Zari
Ingresso libero previa registrazione: triennale.org
Continuano gli incontri di We Are Who We Are. Stratificazione di linguaggi nell’arte contemporanea, un progetto di Damiano Gullì in collaborazione con Annika Pettini dedicato ad approfondire pratica e poetica di artiste e artisti italiani caratterizzati da uno sguardo trasversale e un approccio sempre più fluido rispetto alle diverse discipline. Gli incontri – parte del programma di Triennale Estate – sono strutturati in tre conversazioni one to one: ogni appuntamento è dedicato a un singolo artista con l’obiettivo di far emergere, attraverso un confronto intimo e spontaneo, la capacità di analisi e narrazione che è racchiusa nei processi di ricerca artistica e le diverse modalità in cui essa si declina.
Il nuovo appuntamento vede Annika Pettini – scrittrice e responsabile Cultura per Edizioni Zero – in conversazione con l’artista Alba Zari.

19.30 Incontro | Euro-visioni 2024. Qualcosa non (s)quadra
Ingresso libero previa registrazione: triennale.org
Un incontro organizzato da Franco Piantanida e Carlo Pastore in cui si riflette sull’importanza del fare squadra nello sport e nell’arte. L’Italia del calcio è passata dall’altare del trionfo europeo alla polvere sopra una delle peggiori nazionali di sempre. La forza del gruppo, l’unione e il senso di aggregazione con il paese sono venuti a mancare. Quando è così, nel calcio come nella musica, è necessario capire i meccanismi che portano al successo o al fallimento di un progetto. Come le individualità possono esaltarsi in un movimento corale, o come tutto possa incepparsi. Partendo dall’esperienza di Auroro Borealo, performer e autore di musical, passando per una squadra di due rapper di esperienza come Ensi e Nerone che uniscono le forze in un joint album, fino al grande sogno di ZW Jackson e all’esperienza di Biasin, parliamo di come si “quadra la squadra”. Intervengono: ZW Jackson, youtuber e streamer calcistico; Fabrizio Biasin, giornalista; Auroro Borealo, Talento; Ensi e Nerone, rapper.
Moderano: Carlo Pastore, Direttore artistico MI AMI e Frank Piantanida, giornalista SportMediaset. Performance musicale: Marchettini.

21.00 Performance | Unexpected Matches. Al cuore fa bene far le scale. Omaggio a Patrizia Cavalli
Ingresso libero previa registrazione: triennale.org
Nell’ambito di Triennale Estate, dialoghi tra immagini in movimento, suono e musica vanno a costituire il format Unexpected Matches, a cura di Alina Marazzi, che vede il coinvolgimento di musicisti e dj invitati a sonorizzare dal vivo, appositamente per Triennale, film rari e poco noti e materiali provenienti da archivi e cineteche per riattivarli e offrirne nuove chiavi di lettura e interpretative. Il terzo appuntamento, Al cuore fa bene far le scale, è un omaggio a Patrizia Cavalli, voce della poesia contemporanea. La live performance – che include letture di poesie e frammenti di interviste – prende il nome dal titolo dell’album dell’artista e lo ripropone suonato e cantato nella sua interezza da Diana Tejera, accompagnata da Fernando Pantini alla chitarra, con l’aggiunta di una selezione di immagini curate da Lorenzo Spinelli.

11 luglio

18.30 Visita guidata | Roberto Sambonet. La teoria della forma
Visita guidata a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org
Triennale Milano propone una visita guidata tra le pieghe del racconto della vita e della carriera di Roberto Sambonet, designer, grafico e artista. La mostra ne esplora il metodo e il pensiero con oggetti, disegni, dipinti e documenti provenienti principalmente dall’Archivio Roberto Sambonet. All’interno dell’esposizione trovano spazio approfondimenti sui nodi cruciali della sua formazione e del suo lavoro, come l’esperienza con il Museo de Arte di San Paolo, i ritratti della Pazzia, il rapporto con La Rinascente, il lavoro di art director, la passione per il mare e il talento di ritrattista.

19.00 Incontro | Aftersun. Verso Sud
Ingresso libero previa registrazione: triennale.org
Aftersun è un ciclo di conversazioni – che approfitta del calar del sole estivo e dell’atmosfera distesa del Giardino durante Triennale Estate – in cui Marco Sammicheli, Direttore del Museo del Design Italiano di Triennale Milano, invita designer e protagonisti della cultura contemporanea a discutere alcuni dei principali temi al centro del programma espositivo del Museo del Design Italiano. Il nuovo appuntamento è dedicato alle estetiche, agli immaginari, alle produzioni e ai saperi del Meridione d’Italia coinvolti nelle ricerche di alcuni degli studi più interessanti del panorama internazionale. Attraverso collezioni, manifestazioni culturali, progetti espositivi e manifatture, si parla di limiti, sfide e posizioni di un fenomeno allargato che tocca l’artigianato, il design e la rigenerazione dei territori.
Intervengono: Pretziada, Antonio Aricò, Mario Scairato, Francesca De Giorgi, Sara Ricciardi. Introduce e modera: Marco Sammicheli con Davide Giannella.

19.00 e 21.00 Spettacolo | RECORD – Francesca Grilli
Spettacolo a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org

12 luglio

18.30 Presentazione volume | This Charming Mag #4
Ingresso libero previa registrazione: triennale.org
La migrazione come simbolo del movimento umano contemporaneo è il tema del nuovo numero di “This Charming Mag #4” – Migrare: Viaggi, narrazioni e movimento –, che presenta i progetti realizzati dagli studenti di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti nell’ambito del corso di Art direction del Biennio Specialistico in Visual Design e Integrated Marketing Communication. In un’epoca in cui la cultura visiva viaggia su canali in maggioranza digitali, i magazine rappresentano una forma di espressione e comunicazione incisiva, ancora in grado di generare comunità di persone reali, che si riconoscono condividendo le proprie competenze e passioni.

18.30 Visita guidata | Gae Aulenti (1927-2012)
Visita guidata a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org
Visita guidata alla retrospettiva dedicata a Gae Aulenti (1927-2012), una delle figure più rappresentative dell’architettura e del design contemporanei. In oltre sessant’anni di carriera, la poliedrica progettista ha toccato numerosi ambiti: dal disegno a scala urbana all’exhibition design, dall’architettura del paesaggio alla progettazione degli interni, dal furniture design alla grafica, fino alla scenografia teatrale. La vicenda di Gae Aulenti è presentata in forme analitiche e spettacolari, per raccontare un modo personale di vedere, immaginare e progettare la realtà che ha segnato contesti italiani e stranieri del secondo Novecento. Il percorso espositivo è costituito da ambienti in scala 1:1, grazie ai materiali originali conservati nell’archivio milanese dell’architetto, tra disegni, fotografie e maquette.

13 luglio

12.00 Visita guidata | Museo del Design Italiano
Visita guidata a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org
Triennale propone una serie di visite guidate alla scoperta delle sue mostre e della sua collezione permanente. Il Museo del Design Italiano presenta la sua nuova selezione di oggetti e il suo allestimento attraversando i cento anni della storia di Triennale, con oltre 300 pezzi scelti tra i 1.600 che compongono le collezioni dell’istituzione e altri in prestito da importanti collezioni private.

14.30 – 18.30 Attività per famiglie | Triennale Playground
Ingresso libero senza prenotazione, per maggiori informazioni: triennale.org
Un pomeriggio di attività e giochi per tutta la famiglia all’interno dello Spazio Agorà di Triennale, a disposizione delle famiglie per un momento di relax e divertimento. Sarà possibile provare Compo-Scompo, il gioco collaborativo progettato dall’illustratrice e artista Olimpia Zagnoli in cui occhi, bocche, orecchie, braccia e tanti altri elementi si mescolano per dare vita ogni volta a personaggi buffi e stravaganti, oppure sfogliare un albo illustrato della collezione di Triennale, o infine prendere carta e colori per liberare la fantasia.

18.30 Visita guidata | Io sono un drago. La vera storia di Alessandro Mendini
Visita guidata a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org
Triennale Milano propone una visita guidata per scoprire attraverso la mostra l’opera di Alessandro Mendini, architetto, designer, artista e teorico che ha segnato le rivoluzioni del pensiero e del costume del vecchio secolo e del nuovo millennio. ll titolo dell’esposizione Io sono un drago prende spunto da uno dei suoi più emblematici autoritratti per enfatizzare l’unicità della sua figura nel mondo del progetto. La mostra si articola in nuclei tematici e riunisce lavori di formati, materiali e soggetti differenti, opere provenienti da numerose collezioni pubbliche e private e coinvolge voci da tutto il mondo.

20.00 Concerto | Tamburi Neri + Fatima Koanda
Concerto a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org
Triennale Milano, in collaborazione con Le Cannibale, presenta una serata di musica elettronica con la performance di Tamburi Neri, una delle proposte più originali e interessanti della musica elettronica italiana degli ultimi anni. La loro musica è un connubio di racconti sussurrati e atmosfere sospese, che creano un panorama sonoro unico. Tamburi Neri presentano i brani del loro primo album, uscito ad Aprile 2024 per 42 Records. In apertura, Fatima Koanda, figlia di genitori ivoriani e burkinabé, figura emergente nel panorama musicale milanese. Modella e dj versatile, spazia dalla musica elettronica continentale alle influenze di Kwaito e Amapiano.

14 luglio

12.00 Visita guidata | Roberto Sambonet. La teoria della forma
Visita guidata a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org

14.30 – 18.30 Attività per famiglie | Triennale Playground
Ingresso libero senza prenotazione, per maggiori informazioni: triennale.org

18.30 Visita guidata | Gae Aulenti (1927-2012)
Visita guidata a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -