23.5 C
Milano
giovedì, Luglio 25, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

SANITÀ: VALORIZZAZIONE DEL PERSONALE, ASSESSORE BERTOLASO: IMPEGNATI A GARANTIRE UN SISTEMA EFFICIENTE, EQUO E SOSTENIBILE

(mi-lorenteggio.com) Milano, 08 luglio 2024 – La valorizzazione del personale sanitario è uno degli obiettivi prioritari di Regione Lombardia. Sono stati infatti numerosi i provvedimenti finalizzati alla gestione efficiente delle risorse umane nelle strutture sanitarie. Oggi in Giunta regionale, su proposta dell’assessore al Welfare, Guido Bertolaso, è stato approvato il verbale di confronto tra la delegazione di parte pubblica e i sindacati della dirigenza dell’area sanità in materia di prestazioni aggiuntive. Atti, frutto di un costante dialogo con le organizzazioni sindacali, che mirano a fronteggiare la carenza di personale, ridurre le liste di attesa e contenere il ricorso alle esternalizzazioni. I principali interventi approvati in questi mesi riguardano le prestazioni aggiuntive, l’indennità di Pronto Soccorso, le risorse aggiuntive regionali (RAR) del 2024 e l’avvio di corsi manageriali.

“Regione Lombardia – ha detto l’assessore al Welfare Guido Bertolaso – rimane impegnata a garantire un sistema sanitario efficiente, equo e sostenibile, valorizzando il contributo fondamentale del personale sanitario per la salute e il benessere di tutti i cittadini. Con l’aumento delle tariffe per le prestazioni aggiuntive e l’assegnazione di risorse significative, riconosciamo concretamente l’importante contributo dei nostri professionisti alla salute. Inoltre, i piani triennali dei fabbisogni di personale e i corsi manageriali previsti dal PNRR testimoniano il nostro impegno concreto nel medio e lungo termine. Frutto di una precisa volontà di investire cospicue risorse per i nostri sanitari”.

Prestazioni Aggiuntive

Per affrontare la carenza di personale sanitario nelle aziende e negli enti del Servizio Sanitario Nazionale e per valorizzare il personale del comparto e della dirigenza, sono state uniformate le tariffe delle prestazioni aggiuntive. In particolare:

  • Dirigenza Sanitaria: il 6 giugno 2024 è stato approvato il verbale di confronto con le OO.SS. della dirigenza. Le risorse disponibili per il 2024 ammontano a 64.558.176 euro. La tariffa oraria delle prestazioni aggiuntive è stata fissata a 100 euro.
  • Personale Sanitario del Comparto: Il 22 maggio 2024 è stato approvato il verbale di confronto con le OO.SS. del comparto sanità. Le risorse disponibili per il 2024 ammontano a 40.036.399 euro. La tariffa oraria delle prestazioni aggiuntive è stata uniformata a 50 euro.

Indennità di Pronto Soccorso

Il 6 giugno 2024 è stato sottoscritto il verbale di confronto per l’indennità di Pronto Soccorso. Le risorse complessive ammontano a 23.762.160 euro. L’indennità di turno è attribuita a ogni dirigente medico dipendente che effettui un turno in Pronto Soccorso, indipendentemente dalla specializzazione o dalla struttura di assegnazione. Le modalità organizzative attuali riconoscono questa indennità anche al personale dei Punti di Primo Intervento accreditati e dei Pronto Soccorso generali e specialistici. Le indennità per ogni turno di 12 ore di effettiva presenza in servizio sono state stabilite in 50 euro.

Risorse Aggiuntive Regionali (RAR) 2024

Le risorse complessivamente disponibili per il 2024 ammontano a 110.011.200 euro.

  • Comparto Sanità: È stato sottoscritto il verbale di confronto il 2 luglio 2024. Sono state confermate le tariffe del 2023 e introdotte regole omogenee per il calcolo delle quote pro-capite e delle quote aggiuntive.
  • Dirigenza Sanità e Dirigenza Professionale Tecnica e Amministrativa: È stato sottoscritto il verbale di confronto il 3 luglio 2024, con conferma delle tariffe del 2023 e introduzione di regole omogenee per il calcolo delle quote pro-capite e delle quote aggiuntive.

Piani Triennali Fabbisogni di Personale 2024-2026

Regione Lombardia completerà in tempi brevi l’approvazione dei Piani Triennali dei Fabbisogni di Personale per il periodo 2024-2026, che definiranno le strategie di assunzione e gestione del personale sanitario nei prossimi anni.

Corsi Manageriali PNRR M6 C2 2.2

In linea con gli obiettivi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), saranno avviati corsi manageriali per il personale sanitario, al fine di migliorare le competenze gestionali e manageriali in ambito sanitario.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -