20.2 C
Milano
mercoledì, Ottobre 5, 2022

Proverbio:Ottobre, il vino è nelle doghe A S. Francesco (4 ottobre) arriva il tordo e il fresco

Array

Mondiali di Minigolf, la Germania vola

(mi-lorenteggio.com) Canegrate  22 agosto 2007 – Inizia la fase finale, la più attesa, dei Mondiali di Minigolf. Oggi è stata  la prima delle quattro giornate di gara. Quattro le categorie: individuale maschile, individuale femminile, squadre uomini e squadre donne. Per quanto riguarda la categoria a squadre, dopo tre giornate di competizioni, saranno proclamati i vincitori, ossia le formazioni che avranno concluso le piste con un numero più basso di colpi. Per la categoria individuale, durante le prime tre giornate si tengono le qualificazioni. Alla finale, sabato 25, accedono i primi 32 uomini in classifica e le prime 16 donne.
Il Campionato Mondiale di Minigolf è la competizione più importante nella disciplina sportiva. La competizione, con cadenza biennale, si disputa, come previsto dal regolamento della World Minigolf Federation, su due specialità: le 18 piste di minigolf e le 18 del nuovo campo di miniature.
L’ordine di partenza delle squadre in gara è stato estratto a sorte da Ying Li, della nazionale cinese. Donne: Danimarca, Giappone, Svizzera, Svezia, Austria, Portogallo, Lettonia, Italia, Slovacchia, Repubblica Ceca, Germania e Olanda. Uomini: Portogallo, Slovacchia, Olanda, Austria, Svizzera, Finlandia, Repubblica Ceca, Germania, Russia, Svezia, Danimarca, Ungheria, Italia.
La rosa italiana e la provenienza dei giocatori: Roberto Garbui – Lozza (VA), Massimiliano Ciceri – Borgomanero (NO), Riccardo Simonetta – Vergiate (VA), Franceso Leuci – Milano, Massimiliano Crespi – Castellanza (VA), Michael Prantl – Merano (BZ), Rudy Giroldini – Vergiate (VA), Sara Marchiani – Milano, Anna Catanzaro – Bovisio Masciago (MI), Anna Bandera – Castellanza (VA), Monica Dardi – Macherio (VA)

I RISULTATI

La Germania non sbaglia un colpo e conquista la vetta durante la prima giornata di gara dei Mondiali di Minigolf, in svolgimento sul campo Relax Time di Canegrate (Milano).
Determinati, precisi e concentrati, i tedeschi guidati dal campionissimo Walter Erlbruch hanno concluso due giri di pista con 300 colpi. Seconda, con 20 colpi in più, la nazionale svedese, mentre l’Italia è terza a un solo colpo di distanza.
L’esperienza è stata la marcia in più che ha consentito alla squadra maschile della Germania di prendere il largo. I giovani svedesi, nonostante il talento, hanno invece accusato di più la tensione della competizione mondiale. Lo stesso dicasi per la nazionale italiana, guidata da Rudi Giroldini, che per la prima volta si trova così in alto in classifica durante una competizione mondiale. La squadra maschile, composta da Roberto Garbui, Massimiliano Ciceri, Riccardo Simonetta, Franceso Leuci, Massimiliano Crespi, Michael Prantl e Rudy Giroldini, ha comunque saputo sfruttare il vantaggio di giocare in casa.
Situazione meno definita invece per quanto riguarda la categoria femminile a squadre. La Svezia ha chiuso al primo posto, concludendo 3 giri con 236 colpi. Seconda l’Austria, con tre colpi in più, e terza la Germania a quota 242. Le azzurre Anna Bandera, Anna Catanzaro, Monica Dardi e Sara Marchiani sono quinte con 251 colpi: dopo una partenza un po’ incerta, hanno migliorato le prestazioni e sono ancora in gara per il podio.
Domani le squadre affronteranno altri 3 giri ciascuna. Venerdì sarà invece l’ultima giornata per la categoria a squadre. Sabato giocheranno invece per la categoria individuale i giocatori che durante le prime giornate avranno ottenuto le migliori prestazione: i primi 32 uomini in classifica e le prime 16 donne che, già da domani, potrebbero qualificarsi.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,569FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -