23 C
Milano
mercoledì, Luglio 6, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Array

Buccinasco, meno feste, maggiori risposte sociali

Ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2007 – 0:17

Buccinasco (23 novembre 2007) – Si chiamano “sportello insegnanti”, “sportello genitori” e “sportello qui e ora”. Gratuiti e da anni attivi sul territorio, intervengono a favore delle diverse utenze scolastiche: genitori, figure educative e insegnanti, ragazzi dagli 11 ai 18 anni.
In questi giorni sono soggetti ad un rilancio. “Il turnover nelle scuole -spiega l’assessore per i servizi alla persona, Mario Arrigoni- è un elemento naturale. È quindi necessario, periodicamente, ricordare i vari supporti esistenti. In questo caso, però, non si tratta soltanto di comunicare l’esistente. È volontà dall’amministrazione Cereda, infatti, potenziare tali strumenti di confronto diretto, che si sono dimostrati davvero utili”.
“Stiamo lavorando al bilancio 2008, e le linee di fondo sono chiare. Per quel che riguarda i miei ambiti, verranno sostenuti e sviluppati tutti i sostegni esistenti, come gli aiuti ai disabili ed economici, i progetti didattici e, appunto, gli sportelli, dando una precisa risposta ai bisogni espressi dal territorio”.
“Dobbiamo, però, scegliere, visto che le risorse sono limitate. Per questo conterremo altri ambiti, come le iniziative rivolte al tempo libero. Meno feste, dunque, ma più risposte alle situazioni delicate”. Restano confermati il settore culturale e quello sportivo.

SPORTELLO INSEGNANTI
È uno spazio di consulenza psicopedagogica su problematiche e temi riguardanti le fasi dell’età evolutiva e i diversi percorsi educativi e scolastici
A chi è rivolto – Alle figure educative e agli insegnanti di asili nido, scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado
Cosa si fa – Gli incontri di consulenza, che si tengono nei rispettivi plessi, sono condotti da uno psicologo dell’età evolutiva e scolastica, con il quale è possibile approfondire i temi o affrontare problematiche che vedono coinvolti alcuni alunni
Quando aderire – In ogni momento
Dove rivolgersi – Lo sportello riceve su appuntamento. Gli insegnanti devono lasciare un messaggio sulla segreteria telefonica del numero 02.48.88.84.500. Nei giorni successivi saranno contattati dagli operatori
Quanto costa – La consulenza è gratuita

SPORTELLO GENITORI
È uno sportello di consulenza pedagogica e psicologica al quale i genitori possono rivolgersi per approfondire temi e problemi legati sia alle diverse fasi evolutive dei figli ed al loro percorso scolastico, sia al loro ruolo educativo e alle difficoltà della coppia
A chi è rivolto – Ai genitori che hanno figli fino ai diciotto anni d’età
Cosa si fa – Gli incontri di consulenza, che si tengono a cascina Fagnana (via Fagnana 6), sono condotti da uno psicologo dell’età evolutiva e scolastica
Quando aderire – In ogni momento
Dove rivolgersi – Lo sportello riceve su appuntamento. I genitori devono lasciare un messaggio sulla segreteria telefonica del numero 02.48.88.84.500. Nei giorni successivi vengono contattati dagli operatori
Quanto costa – La consulenza è gratuita

SPORTELLO RAGAZZI
“Qui e ora” è uno sportello al quale possono rivolgersi ragazzi e ragazze che attraversano momenti di difficoltà, disagio o malessere, oppure che desiderano approfondire tematiche legate alla loro fase evolutiva e al percorso scolastico
A chi è rivolto – Agli adolescenti che frequentano la scuola secondaria di primo grado
Cosa si fa – Gli incontri si tengono nella scuola frequentata dai richiedenti o a cascina Fagnana, (in questo caso è necessario il consenso informato dei genitori) condotti da uno psicologo dell’età evolutiva. Permettono di focalizzare i motivi del disagio o delle difficoltà, individuare possibili strategie e risorse, sviluppare gli argomenti richiesti
Quando aderire – È possibile accedere al servizio in ogni momento, rivolgendosi come singolo o a piccoli gruppi di due-tre persone
Dove rivolgersi – Lo sportello riceve su appuntamento. Per fissarlo ci sono due modalità: attraverso una richiesta scritta imbucata nella apposita cassetta delle lettere che si trova all’interno della scuola, oppure lasciando un messaggio sulla segreteria telefonica dello 02.48.88.84.500. In entrambi i casi devono essere specificati il nominativo, la scuola e la sezione
Quanto costa – La consulenza è gratuita

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,553FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -