35.2 C
Milano
domenica, Luglio 3, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Array

Primi rientri con neve anche a quote basse

Ultimo aggiornamento il 4 Gennaio 2008 – 0:41

Milano, 04 gennaio 2008 – Dopo una debole nevicata che sin dalle prime ore di ieri, 3 gennaio, ha interessato anche la Lombardia e Milano, in serata la nevicata si è intensificata, incominciando a prendere sull’asfalto oltre che sui marciapiedi, nei giardini e nei campi. Numerosi a Milano i mezzi spalaneve e spargisale in azione, così come  nei singoli comuni dell’ovest Milano sono già all’opera i mezzi antineve.

Campagna ad Albairate

Un parco cittadino

Il centro storico di Cesano B.

La Casa dell’Acqua

 

Redazione

 

Roma, 2 gennaio 2008 – A partire da questa mattina sono in atto i primi rientri verso le città dopo le vacanze per le festività del Natale e di Capodanno.

Al momento il traffico risulta sostenuto lungo le direttrici che collegano il sud con il nord dell’Italia e le frontiere. In particolare risulta molto trafficata l’Autosole A1 in direzione nord, soprattutto attorno al nodo di Firenze ed in Appennino tosco emiliano, e l’A14 Adriatica sempre verso nord.

Traffico regolare sul resto della rete, ma si prevede un ulteriore incremento del traffico nel fine settimana.

Per agevolare la circolazione, si ricorda che i mezzi pesanti non potranno circolare sabato 5 gennaio dalle ore 8:00 alle 22:00 e domenica 6 gennaio sempre dalle ore 8:00 alle 22:00.

Sono stati inoltre rimossi fino alle ore 24 di lunedì 7 gennaio tutti i cantieri, ad eccezione di quelli legati al potenziamento della rete, che comunque non comporteranno riduzioni di corsie.

Si ricorda infine che nei prossimi giorni una perturbazione dal nord Europa investirà il nostro Paese, con piogge intense e nevicate fino a quote basse.

A partire da questa notte sono previste precipitazioni nevose che interesseranno prima le regioni del settore nord-occidentale (Liguria, Piemonte, Lombardia) per poi estendersi anche alla Toscana ed all’Emilia Romagna. Le autostrade del gruppo Autostrade per l’Italia piu’ interessate dai fenomeni nevosi saranno la A7 Genova-Serravalle, la A26 Genova-Alessandria, la A10 Savona-Genova, la A6 Torino-Savona.

La macchina operativa per le operazioni invernali è in stato di allerta: centinaia di uomini e tecnici ed oltre 1.900 mezzi speciali sono pronti ad entrare in azione per garantire la circolazione anche in caso di freddo e di neve.

Si fa presente che in caso di intense nevicate, per consentire ai mezzi speciali di operare e liberare la carreggiata, potrebbe essere effettuato – in conformità con i protocolli operativi siglati con le Autorità competenti – il filtraggio dinamico dei mezzi pesanti. Potranno inoltre essere regolati i flussi in entrata ai caselli.

In questi giorni di maltempo si invitano gli automobilisti a mantenersi costantemente informati sulle condizioni meteo e di viabilità, prima di intraprendere il viaggio.

Sono infatti previsti cambiamenti repentini delle condizioni meteorologiche con nevicate improvvise ed intense a seguito delle quali potrà essere sconsigliato il transito di alcune tratte autostradali.
Si consiglia inoltre di controllare le condizioni di manutenzione dei propri veicoli prima della partenza e di munirsi di catene da neve o di pneumatici invernali.
Per informazioni in tempo reale è possibile chiamare il Centro Multimediale, al numero 840 04 2121, oppure si può consultare il sito internet www.autostrade.it. e chiamare il numero verde CCISS 1518.
Durante il viaggio aggiornamenti continui vengono diramati dai notiziari radiofonici: Isoradio 103.3 FM, Onda Verde RAI, Viaradio RTL 102.5.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,550FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -