34.2 C
Milano
martedì, Luglio 5, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Array

Trezzano approvato il Bilancio 2008 di previsione

Ultimo aggiornamento il 27 Marzo 2008 – 18:04

Trezzano sul Naviglio (27 marzo 2008) – La scorsa settimana, quando la maggioranza ha disertato la seduta per problemi di salute di un consigliere, il sindaco Liana Scundi aveva promesso: “Il 26 marzo saremo tutti presenti per approvare il bilancio di previsione”. Così è stato. Ieri sera, gli undici rappresentanti dei partiti al governo della città hanno dato il via libera a un documento finanziario che non prevede alcun aumento dei tributi e garantisce nuove strutture per la cultura e lo sport, dà una prima risposta all’emergenza casa, potenzia la sicurezza su tutto il territorio e destina, in tre anni, più della metà degli investimenti alla viabilità e alla sistemazione delle strade.

Alla seduta, durata circa quattro ore e mezza, non hanno partecipato i due consiglieri indipendenti e tre della minoranza (uno di FI e due di An). Non è stato presentato alcun emendamento e coloro che sono intervenuti si sono limitati a chiedere informazioni sui contenuti del documento finanziario. “Non poteva essere altrimenti – hanno detto in aula – perché alla commissione istituzionale nella quale abbiamo presentato il bilancio era presente solo un consigliere di minoranza”.

“Il bilancio 2008 – spiega il sindaco, Liana Scundi – ha una serie di punti fermi. Innanzitutto, abbiamo deciso di non aumentare tasse e tariffe comunali. Riusciamo però a realizzare interventi importanti: la nuova biblioteca per i ragazzi al Tr4, due nuove palestre presso le scuole elementari di via Manzoni e Giacosa, il completamento del centro feste in Marchesina, con la sistemazione anche dell’area esterna. Daremo una risposta importante anche al bisogno di sicurezza, con un progetto che prevede l’implementazione della videosorveglianza e più vigili. Inizieremo anche il rifacimento completo di alcuni tratti dell’illuminazione pubblica. Nell’ambito delle politiche per la casa, verranno costruiti 70 nuovi alloggi popolari. Inoltre, nel triennio, più della metà delle risorse, oltre 15 milioni di euro, sarà destinata al miglioramento della viabilità sulle Vigevanesi e al rifacimento di manti stradali e marciapiedi cittadini”.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,552FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -