22.6 C
Milano
sabato, Giugno 15, 2024

Proverbio: Giugno ciliegie a pugno

Array

Successo per la nona edizione del Presepe Vivente a Rho

(mi-lorenteggio.com) Rho, 26 dicembre 2008 – Sabato 20 Dicembre 2008 si è concluso il "Presepe vivente", iniziativa giunta alla nona edizione, patrocinata dal Comune di Rho e promossa da Comunione e Liberazione con l’adesione dell’Associazione "Vita e Destino" e di alcune parrocchie cittadine.

Molti i partecipanti e le persone presenti nel centro cittadino, diventato per un pomeriggio un grande presepe. Attorno al bambino in braccio a Maria, accanto a Giuseppe nella capanna, esposta fino a Natale, si sono raccolti pastori, zampognari, artigiani, contadini, bambini vestiti da angioletti e i re magi. Non mancavano l’asinello, il vitellino e una capretta. E poi tanta gente che ha ascoltato le conclusioni di Don Gian Paolo Citterio, parroco di San Vittore.

Il corteo, partito dal Santuario, era stato aperto dagli zampognari e dal coro che hanno eseguito i canti della tradizione natalizia. Seguivano i bambini della scuola "San Paolo" di Pogliano, poi la stella cometa e Maria e Giuseppe, quindi i figuranti, raffiguranti i mestieri del tempo, come quelli della Parrocchia di Mazzo; quindi il popolo, accompagnato dal servizio d’ordine con le fiaccole accese.

Lungo il percorso il corteo ha effettuato alcune soste, durante le quali sono stati letti brani del Vangelo ed eseguiti canti natalizi: particolarmente suggestive quelle effettuate nel giardino di Casa Magnaghi in via Madonna e nel cortile di Villa Medici nel Pomè.

Al termine della manifestazione sono state lette due frasi. La prima di Benedetto XVI: "La novità dell’annuncio cristiano non consiste in un pensiero, ma in un fatto: Egli si è mostrato". L’altra frase di Don Giussani: "L’avvenimento di Cristo diventa presente ‘ora’ in un fenomeno di umanità diversa: un uomo vi si imbatte e vi sorprende un presentimento nuovo di vita".

Infine è stata fatta una raccolta fondi per l’AVSI, organizzazione non governativa senza scopo di lucro, che come ogni anno presenta la "Campagna Tende" a favore di progetti in Paesi in via di sviluppo; i sostenitori rappresentano una "rete" di oltre 10 mila volontari.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -