Pieve Emanuele spostato il capolinea della linea 222

    0
    299

    (mi-lorenteggio.com) Pieve Emanuele, 04 agosto 2009 – Da giovedì scorso, è stato attivato lo spostamento del capolinea, in via sperimentale, della linea 222. In seguito a numerose verifiche da parte di ATM, è attivo il prolungamento della linea fino a via Fausto Coppi. Si tratta di un servizio importante per i residenti di questa via, che fino ad oggi non era servita da mezzi pubblici. Incrementando il servizio di viabilità si darà modo ai cittadini di usufruire maggiormente dei mezzi di trasporto pubblici, perché rende  fruibile il servizio anche ai residenti di una zona del paese fino ad oggi trascurata.

    “Per il momento lo spostamento avverrà in via sperimentale – dichiara il Sindaco Pinto – ma speriamo che funzioni nel migliore dei modi per poter garantire il proseguimento della sperimentazione, rendendola in un futuro prossimo definitiva. Il nostro impegno nell’ottenere questo risultato è derivato dalla necessità di garantire il servizio di trasporto pubblico in una zona dove l’unica soluzione per muoversi era dover prendere la propria auto. Si è intervenuti a risolvere anche una questione di inquinamento ambientale lamentata da un gruppo di cittadini che chiedevano lo spostamento del capolinea, rivendicando da anni il diritto alla salute e il diritto di proprietà, per cui al momento si sta cercando ancora una soluzione. Inoltre essendo la 222 la linea che collega Pieve a Milano, riteniamo che lo spostamento del capolinea sia un ottimo risultato per lo sviluppo della viabilità cittadina.”

    “Dopo numerosi colloqui intercorsi con ATM – dichiara l’ass. alla partita Domenico Scordia – abbiamo portato a casa un servizio che risulterà utile ai cittadini pievesi. Spostare il capolinea della 222 significa garantire la circolazione dei mezzi pubblici in una zona dove risultava carente. L’incremento delle fermate è anche un incentivo nell’ utilizzo dei mezzi pubblici, che senza alcun dubbio contribuisce ad un discorso di sostenibilità ambientale.”

    V.A.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui