14.3 C
Milano
domenica, Maggio 19, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

Il Comune di Albairate inserito nel circuito del FAI

(mi-lorenteggio.com) Albairate, 02 marzo 2010 – Il Comune di Albairate (MI) è stato ufficialmente inserito nei percorsi da visitare del FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano), la fondazione senza scopo di lucro che dal 1975 ha salvato, restaurato e aperto al pubblico importanti testimonianze del patrimonio artistico e naturalistico italiano, con il supporto di molti cittadini e aziende. È quanto è accaduto anche ad Albairate, attraverso il progetto comunale di riqualificazione naturalistica e ambientale del fontanile San Carlo che si trova all’interno della Cascina Garavaglia di proprietà della famiglia Rossi.

Fontanili e marcite del Parco Agricolo Sud Milano sono stati spesso segnalati in diverse edizioni del censimento nazionale “I Luoghi del Cuore”, promosso dal FAI, in collaborazione con Intesa San Paolo, come luoghi da salvaguardare. Ai cittadini è chiesto di indicare i luoghi che vorrebbero fossero ricordati e conservati intatti per le generazioni future. Il FAI provvede a sollecitare le istituzioni locali e nazionali competenti, affinché ciò avvenga. Nel 2008, in occasione della quarta edizione del censimento, sono giunte 115.138 segnalazioni.

Un luogo del cuore è anche il fontanile San Carlo di Albairate, che il FAI si è impegnato a inserire nelle proprie campagne promozionali e nelle proprie pubblicazioni, perché costituisce una testimonianza importante nell’ambito dei territori agrari inseriti nel Parco Agricolo Sud.

È stata siglata una convenzione tra il Comune di Albairate, la famiglia Rossi e il FAI che ha permesso il recupero e la riqualificazione del fontanile. La proprietà ha concesso ai due enti in comodato gratuito per un periodo di dieci anni, eventualmente rinnovabile, l’area vicina alla testa del fontanile e le sponde del primo tratto del suo percorso. Lo scopo è di consentirne la fruizione, organizzando visite guidate soprattutto per studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado.

Gli interventi di recupero e riqualificazione del fontanile hanno comportato una spesa complessiva di 32 mila euro, così suddivisa: 15 mila euro stanziati dal FAI, 13 mila euro dal Parco Agricolo Sud e, infine, 4 mila euro dal Comune di Albairate.

Ecco i principali interventi del progetto: pulizia del fontanile e dei tubi; rimodellamento delle sponde, del fondo della testa e dell’asta dove necessario; rinforzo delle sponde con paletti di legno di castagno; realizzazione di scalini per consentire la discesa dell’acqua; pulizia degli argini; piantumazione di specie arboree e arbustive; costruzione di un parapetto in legno di castagno attorno alla testa anche con funzioni di sicurezza (evitare possibili scivolate o cadute dei visitatori).

L’Amministrazione comunale si occuperà, in particolare, della cartellonistica, nonché del percorso di visita naturalistico agricolo di collegamento tra l’area del fontanile e l’ex Cascina Salcano, dove si trovano il municipio, il museo agricolo, un’antica ghiacciaia e la biblioteca comunale. Per questa ragione, collaborerà con l’Ufficio Scuole del FAI per realizzare percorsi di visita destinati alle scolaresche.

«Il progetto di riqualificazione del San Carlo ha permesso di compiere un importante passo in avanti nel rapporto di collaborazione tra il Comune e il FAI, avviato con l’inserimento di Albairate nel circuito delle località da visitare nell’edizione nazionale del 2009 della Giornata di Primavera a sostegno dell’arte e delle nature italiane. – afferma il sindaco Luigi Alberto Tarantola – Adesso insieme promuoveremo, anche attraverso adeguate campagne di informazione, il percorso naturalistico tra il fontanile e l’area del Palazzo comunale».

Albairate è stato riconosciuto come naturale crocevia tra saperi e sapori dell’antica campagna lombarda. Un luogo suggestivo nel cuore del Parco Agricolo Sud di Milano, da dove attraverso percorsi turistici ed enogastronomici ecosostenibili è possibile scoprire cascine, fontanili, mulini, rogge, il museo agricolo e prodotti tipici di qualità.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -