18 C
Milano
giovedì, Maggio 23, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

Rozzano. In manette minorenne, dopo aver sfilato la pistola e picchiato agenti della Polizia Locale

(mi-lorenteggio.com) Rozzano, 03 marzo 2010 – Nel tardo pomeriggio di ieri, intorno alle  18.00 circa, i Carabinieri della locale stazione hanno  portato nel carcere minorile  Beccaria  E. O., nato in Marocco, classe 1993, residente a Milano, nullafacente, con l’accusa di rapina, violenza a pubblico ufficiale e ricettazione.

Infatti, poco prima, alcuni agenti della Polizia Locale lo hanno sorpreso, durante un controllo di routine,  a bordo di una BMW X5 insieme ad  altri tre giovani. Dagli accertamenti è risultato che  la vettura era appena stata rubata, qualche ora prima  al gallaratese, come riporta la denuncia fatta dal proprietario dell’auto presso il commisariato di Polizia di Bonola.

Vistosi braccato, il minore ha inveito e aggredito  violentemente gli agenti locali e, dopo aver rubato la pistola d’ordinanza ad uno di loro, è ripartito a piena birra  con l’auto verso Milano.

Ma, poco dopo,  in Viale Liguria, l’auto è stata rintracciata e bloccata dai carabinieri. All’interno del veicolo i militari dell’Arma, hanno identificato anche gli altri  giovanissimi, che sono stati denunciati. Si tratta di tre rozzanesi:   M.A.S., nato Milano, classe 1991,  P. N. A., nato Milano, classe 1992 e di – M. G. A., nato Milano, classe 1993.
A seguito dell’aggressione, entrambi gli agenti sono stati portati all’Humanitas, dove sono stati sottoposti alle cure dei sanitari: un agente riportava la frattura di una costola, con prognosi venti giorni e l’altro contusioni varie, con prognosi di quindici giorni.

Vittorio Aggio

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -