14.1 C
Milano
domenica, Maggio 26, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

Milano. Dedicata ad Alda Merini la Giornata Mondiale della Poesia e online il sito ufficiale

Milano, 17 marzo 2010 – L’assessorato alla Cultura del Comune di Milano ha organizzato una serie di iniziative per tenere viva la memoria di Alda Merini, in occasione della Giornata Mondiale della Poesia, che cade il 21 marzo, lo stesso giorno in cui ricorre anche la nascita della poetessa milanese scomparsa lo scorso novembre.

Le manifestazioni rientrano nella rassegna “Alza il Volume. Se leggi fatti Sentire! Giornate della Lettura 2010” in programma dal 6 al 28 marzo.

“Milano è una città poetica perché poesia deriva da poiesis, da un fare che trasforma – afferma l’assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory – caratteristica che rappresenta l’identità della nostra città”.

Questo il programma degli eventi previsti per domenica 21 marzo:

ore 11.00, Palazzo Reale (piazza Duomo 12), Sala Otto Colonne: presentazione del volume Contro l’ora di matematica di Paul Lockhart (Ed. Rizzoli). Intervengono: Umberto Bottazzini, Armando Massarenti. A cura de Il Sole 24 Ore.

ore 12.30, Palazzo Reale (piazza Duomo 12), Sala Otto Colonne: i Consiglieri della Commissione Cultura sono stati invitati dall’assessore Finazzer Flory a leggere al pubblico la propria poesia più amata.

ore 15.30, ripa di Porta Ticinese 47: cerimonia di scoprimento di una targa in ricordo di Alda Merini nella casa in cui abitò la poetessa. Sulla targa si legge: “Ad Alda Merini. Nell’intimità dei misteri del mondo”.

ore 16.00, Chiesa di Santa Maria delle Grazie al Naviglio (Alzaia Naviglio Grande, 34): l’assessore Finazzer Flory introduce Valentina Cortese, che interpreterà il Magnificat di Alda Merini insieme a Roberto Gini, viola da gamba, Elena Spotti, arpa barocca, per la regia di Fabio Battistini e l’organizzazione del Piccolo Teatro di Milano.

ore 21.00, Teatro Dal Verme (via San Giovanni sul Muro 2): “Una piccola ape furibonda”, recital di poesie e canzoni di Alda Merini con Valentina Cortese e Giovanni Nuti, per la regia di Marco Rampoldi, con la partecipazione straordinaria di Milva, promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano con la sponsorizzazione di Navigli Lombardi.

ANTOLOGIA ONLINE NEL SITO UFFICIALE

Mentre le figli di Alda Merini ci hanno annunciato l’apertura del sito ufficiale della poetessa. «Ho avuto quattro figlie. Allevate poi da altre famiglie. Non so neppure come ho trovato il tempo per farle. Si chiamano Emanuela, Barbara, Flavia e Simonetta. A loro raccomando sempre di non dire che sono figlie della poetessa Alda Merini. Quella pazza. Rispondono che io sono la loro mamma e basta, che non si vergognano di me. Mi commuovono»  Un’antologia in ricordo di Alda, un elogio all”ape furibonda”, alla sua figura di scrittrice e madre perché «Niente per una donna è più simile al paradiso di un figlio che le farà sognare l’amore per sempre…». Saremmo grate se voleste pubblicare un articolo sul vostro sito internet per comunicare quello che per noi è un modo di dar voce a nostra madre, alla sua follia e alla sua dolcezza, per farla parlare ancora perché non venga dimenticata.  Il link al sito ufficiale è il seguente: www.aldamerini.it

 

V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -