13.7 C
Milano
domenica, Maggio 19, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

Lavoro. Dal Comune di Milano un premio alla memoria di Marco Biagi

(mi-lorenteggio.com) Milano, 19 marzo 2010 – Un riconoscimento a imprese e lavoratori eccellenti legati al territorio milanese in ricordo del giuslavorista Marco Biagi, nell’ottavo anniversario del suo assassinio.

E’ il Premio “Milano Lavora” presentato oggi a Palazzo Marino dall’assessore alle Aree cittadine e Consigli di Zona Andrea Mascaretti.

“Milano è nota in tutto il mondo come capitale del lavoro che crea benessere, crescita e sviluppo – ha detto l’assessore Mascaretti –. La città dove il prof. Biagi ha lavorato e avviato le politiche del lavoro. La nostra Amministrazione gli ha già dedicato una piazza di fronte al tribunale. Oggi, per sottolineare il suo profondo legame con Milano, abbiamo deciso di intitolargli il Premio ‘Milano Lavora’ per evidenziare, ancora una volta, l’importanza del lavoro per lo sviluppo e la crescita dei nostri quartieri e della nostra città”.

“Un ringraziamento al collega e amico Mascaretti – ha aggiunto l’assessore alle attività Produttive, Politiche del Lavoro e dell’Occupazione Giovanni Terzi – per aver istituito questo premio che consente di ricordare la figura e il lavoro del prof. Marco Biagi e mantenere vivo il suo percorso professionale”.

Destinatari del premio potranno essere aziende, associazioni, imprenditori, lavoratori che si sono distinti per interventi significativi nell’ambito della sicurezza, contrasto al lavoro irregolare, miglioramento del mercato del lavoro, riduzione del precariato.
Entro il mese di aprile sarà presentato il bando per segnalare le candidature.

La giuria che decreterà il vincitore sarà composta dai direttori dei principali quotidiani, settimanali e telegiornali nazionali, oltre al Sindaco Letizia Moratti e all’assessore Mascaretti.

Saranno 10 i vincitori del premio che riceveranno una scultura appositamente realizzata dal Maestro Arnaldo Pomodoro in soli dieci esemplari.

“Il Maestro Pomodoro – ha concluso Mascaretti – ha voluto contribuire a questo premio realizzando una scultura che rappresenta il lavoro e le idee del prof. Biagi, bruscamente interrotte dalla sua uccisione. Essa simboleggia un ideale passaggio di testimone nelle mani di chi, con la sua attività, ha saputo migliorare il mercato del lavoro e la sicurezza dei lavoratori diventando un modello che la nostra Amministrazione premierà perché possa ispirare altri all’emulazione”.

La cerimonia di premiazione si terrà a novembre.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -