14.1 C
Milano
domenica, Maggio 26, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

Albairate. L’esperto Roberto Cavallo: "I rifiuti sono una ricchezza per tutti"

Albairate, 31 marzo 2010 – Trasformare i rifiuti in denaro è possibile. Parola di Roberto Cavallo, l’esperto di rifiuti di fama europea che martedì 30 marzo ha tenuto un incontro di carattere formativo nell’Auditorium San Luigi di Albairate. L’iniziativa che è stata seguita da oltre 50 cittadini rientra nel programma delle eco-iniziative di “RisparmiandoEducando”, il progetto comunale elaborato dall’Assessore all’Ambiente e al Turismo Giovanni Pioltini, che riguarda le strategie sostenibili che saranno attuate nel comune nel 2010 in tema di rifiuti, acqua, energia, sicurezza e tecnologia. Lo scopo è di ottenere in particolare risparmi sulla gestione delle spese famigliari e una riduzione della produzione dei rifiuti e in generale una diminuzione dei consumi energetici.

Roberto Cavallo è riuscito a conquistare l’attenzione del pubblico per circa 2 ore spiegando, con degli esempi concreti, che attuando delle buone e semplici pratiche è possibile ridurre ulteriormente la quantità di rifiuti prodotta annualmente da ogni cittadino. L’obiettivo è di creare un circolo virtuoso e ottenere dei vantaggi concreti, come il contenimento dei costi di smaltimento dei rifiuti, un maggiore rispetto dell’ambiente e la creazione di nuovi posti di lavoro. Nei Paesi del Nord Europa, per esempio, ci sono i “mastri compostatori”, figure specializzate che aiutano i cittadini ad effettuare il compostaggio domestico.

L’esperto ha anche suggerito di tornare alle buone vecchie abitudini dei nonni, al periodo in cui “non si buttava via niente”. Ha suggerito di innescare meccanismi virtuosi, per cercare di cambiare comportamenti e stili di vita dei cittadini, allo scopo di realizzare le condizioni per soddisfare i bisogni umani e sociali impiegando meno risorse, consumando meno energia, riducendo le emissioni in atmosfera e producendo meno rifiuti. Tutto questo è possibile attraverso il potenziamento della raccolta differenziata, il riutilizzo spinto dei materiali e il compostaggio.

Ci sono imprese che si stanno specializzando, creando posti di lavoro e profitti non indifferenti, nella raccolta di materiali di scarto che, dopo il necessario controllo ed eventuale riparazione di guasti, vengono rimessi nel mercato a prezzi contenuti (per esempio, dei vecchi televisori). E ancora ci sono aziende che vendono prodotti sfusi, da acquistare all’abbisogna riducendo in maniera considerevole i costi e gli imballaggi.

Giovanni Pioltini, infine, ha rilevato che Albairate è già un comune virtuoso potendo vantare una buona raccolta differenziata, ma entro la fine del 2010 grazie al percorso di “RisparmiandoEducando” sarà possibile aumentare ulteriormente gli standard di qualità.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -