22.8 C
Milano
martedì, Maggio 21, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

Parco Sempione. Sabato 15 maggio lo spettacolo "Space Show"

(mi-lorenteggio.com) Milano, 11 maggio 2010 – Una squadra di esperti guiderà pubblico e giovani studenti alla scoperta dei segreti di cielo, spazio e stelle. Ci saranno l’astronauta Umberto Guidoni e il metereologo Andrea Giuliacci, il giornalista scientifico Luigi Bignami e una rappresentanza dell’Aeronautica Militare, insieme a tanti altri personaggi che daranno vita al programma “Space Show”. L’iniziativa, realizzata da “Space Show Tv” con il patrocinio dell’Assessorato allo Sport e Tempo libero del Comune di Milano, si svolgerà in due tempi: lo spettacolo in programma sabato 15 maggio, alle 20.30, al Parco Sempione davanti all’Arena Civica; il tour didattico in numerose scuole secondarie di secondo grado di Milano, a partire da settembre.
Oggi a Palazzo Marino la presentazione dell’iniziativa con l’assessore allo Sport e Tempo libero Alan Rizzi, Paolo Pasqualini e Claudia La Porta, presidente e vice presidente di Sapce Tv, il Tenente Colonnello dell’Aeronautica Militare, Alfonso Cipriano e Andrea Giuliacci. In collegamento telefonico è intervenuto anche l’astronauta Umberto Guidoni. Presente infine la madrina della serata, Iuliana Ierugan.

“È la prima volta – ha spiegato l’assessore Rizzi – che Milano ospita uno spettacolo di questo tipo, capace di unire didattica e intrattenimento, offrendo agli appassionati e in particolare ai ragazzi la possibilità di scoprire i segreti del cielo e dello spazio, ascoltando l’esperienza di grandi protagonisti, come Umberto Guidoni, Andrea Giuliacci e l’Aeronautica Militare”. “L’iniziativa – ha aggiunto – ha anche la finalità di stimolare i più giovani alla conoscenza di campi affascinati come l’astronomia, l’astrofisica, l’astronautica e la metereologia con un programma che sarà avviato il prossimo anno scolastico nelle classi prossime alla maturità, fornendo un valido canale di informazione sulle vecchie e nuove professioni che hanno come base queste materie”. “Proprio per questa ragione – ha concluso Rizzi – il Comune ha deciso di patrocinare e contribuire alla realizzazione dell’iniziativa che, per la sua particolarità, sono certo saprà coinvolgere molte persone”.

“La distanza tra la Terra, l’uomo e lo spazio è sempre più breve – ha detto l’astronauta Guidoni al telefono – basti pensare alla possibilità, già dai prossimi anni, di effettuare missioni commerciali e turistiche. Lo spettacolo e lo Space School Tour saranno una grande occasione per raccontare le nostre esperienze e divulgare le nostre conoscenze, passando il testimone ai ragazzi che saranno gli astronauti del futuro”.

Lo spettacolo di sabato sera alternerà momenti diversi: dai racconti dei protagonisti nei diversi campi, Guidoni, Bignami, Giuliacci e l’Aeronautica Militare, che illustreranno anche la loro partecipazione allo Space School Tour, ai contributi di Fabrizio Carbonera dell’Aero Club Milano e di Claudio Melotto, ideatore della Global Universal Symphony(musica universale che sarà portata nello spazio durante le prossime missioni dell’Esa/Nasa). In programma anche momenti di gioco con quiz (domanda/risposta) rivolti al pubblico.

La serata sarà aperta dalla proiezione su un grande schermo del primo sbarco sulla Luna (20 luglio 1969). A questa seguiranno altre immagini spettacolari in 3 D (saranno forniti gli appositi occhialini) di pianeti e stelle e alcuni filmati delle “Frecce Tricolori”dell’Aeronautica Militare.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -