14.1 C
Milano
domenica, Maggio 26, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

Quarantasei sindaci approvano la riorganizzazione sanitaria dell’Azienda Ospedaliera di Melegnano

(mi-lorenteggio.com) Rozzano, 21 maggio 2010 – La conferenza dei sindaci dell’Asl Milano 2 ha approvato la riorganizzazione del sistema ospedaliero e ambulatoriale dell’A.O. di Melegnano. Una realtà sanitaria imponente, che con i suoi sei Presidi Ospedalieri e 13 poliambulatori assicura una serie di servizi primari a oltre 500.000 cittadini.
I quarantasei sindaci dei Comuni del sud est milanese, impegnati nel garantire una migliore organizzazione di servizi pubblici nell’ambito sanitario, sono soddisfatti del lavoro svolto dall’azienda ospedaliera di Melegnano in questi ultimi anni.
Tra i molti progetti avviati spicca il nuovo modello di ospedale “a rete”, un sistema che rileva le eccellenze sanitarie di ogni singolo presidio e consente anche al cittadino di prenotare le prestazioni mediche nel maggior numero possibile di punti di accesso al servizio sanitario.

La nuova organizzazione prevede, inoltre, che le équipe di medici specializzati si muovano tra i vari presidi in funzione delle esigenze degli utenti. In questo modo il cittadino non dovrà più spostarsi da un ospedale all’altro, alla ricerca della struttura che eroga una specifica prestazione sanitaria.

“Insieme ai sindaci abbiamo condiviso e approvato il programma dell’azienda ospedaliera – dichiara Massimo D’Avolio, sindaco di Rozzano e presidente dell’assemblea dei sindaci dell’ASL Milano 2 – e il nuovo modello di ospedale a rete risponde al concetto di funzionalità ed efficienza in ambito sanitario. Abbiamo inoltre proposto uno studio di fattibilità per creare un nuovo ospedale della Martesana”
Il potenziamento dell’attuale rete di poliambulatori e un moderno sistema di reception e assistenza per i cittadini rappresentano un altro fondamentale passaggio del documento approvato dai sindaci. Condiviso con la ASL e l’A.O. di Melegnano anche l’impegno ad attivare una nuova piattaforma web per i medici di base a vantaggio del cittadino-utente. In sintesi, il nuovo sistema consentirà di effettuare direttamente le prenotazioni per i pazienti e di ricevere referti di visite specialistiche ed analisi in maniera più semplice ed immediata.

“Accogliamo con favore la notizia dell’approvazione della riorganizzazione del sistema ospedaliero da parte della conferenza dei sindaci del territorio – afferma il Dr. Claudio Garbelli Direttore Generale dell’AO di Melegnano – è segnale di una buona sinergia tra le realtà ospedaliere e le amministrazioni locali, non potrà che essere foriera di nuove iniziative. Anche il nuovo Piano di Organizzazione Aziendale (P.O.A.), recentemente approvato da delibera regionale, recepisce ufficialmente la nuova struttura a rete dell’Azienda Ospedaliera, obiettivo per lo sviluppo di numerosi servizi sanitari aziendali”.

“Sono molto soddisfatto di questo risultato – è il commento di Dario Veneroni, sindaco di Vimodrone, Vice Presidente dell’assemblea dei sindaci e coordinatore della commissione che ha studiato ed elaborato il documento programmatico – perché risponde positivamente ai bisogni diffusi dei cittadini, alle sollecitazioni dei sindacati e delle associazioni. E’ stato un lavoro complesso, che ha richiesto un confronto serrato tra soluzioni diverse e che oggi trova sintesi in un programma specifico di rilancio della presenza delle strutture sanitarie sul territorio”.

Tanti i passi avanti compiuti per rendere le strutture dell’Azienda Ospedaliera di Melegnano più accoglienti e rispondenti ai nuovi bisogni della popolazione. Tra i progetti ed iniziative che troveranno concretezza nel corso dell’anno di rilievo l’avvio dei tre cantieri per importanti ristrutturazioni nei Presidi Ospedalieri di Vizzolo Predabissi, Cernusco Sul Naviglio e Melzo.

V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -