20.6 C
Milano
venerdì, Agosto 19, 2022

Proverbio: Di Settembre e di Agosto bevi vino vecchio e lascia stare il mosto

Array

Pieve Emanuele. In manette due dipendenti infedeli con la passione delle armi

Ultimo aggiornamento il 6 Giugno 2010 – 1:26

(mi-lorenteggio.com) Pieve Emanuele, 06 giugno 2010 –  Venerdì sera i militari della locale stazione dopo una lunga e complessa indagine , hanno arrestato due dipendenti del magazzino "G.S. Carrefur" di via Vigentina.

Si tratta di M.E., milanese classe 1971,  e B.P. pavese classe 1963, entrambi incensurati, perchè sono stati colti in flagranza di reato ad asportare, dall’interno del magazzino, tre telefoni cellulari del valore complessivo di € 1.000,00.

In seguito al fermo, per vedere se nelle loro abitazioni vi  era altra refurtiva, i Carabinieri hanno perquisito le loro abitazioni, dove hanno trovato tutt’altro. Il primo, M.E., è stato denunciato per omessa denuncia di detenzione di armi e munizioni e possesso  di arma bianca, mentre B.P. è stato denunciato per detenzione illegale di carabinina ad aria compressa e possesso di due grammi di cocaina.

I due sono stati processati per direttissima.

Vittorio Aggio

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,617FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -