23 C
Milano
lunedì, Maggio 27, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

Macef, una fiera simbolo della via lombarda al mercato

(mi-lorenteggio.com) Milano, 12 dicembre 2010 –  "Simbolo della via lombarda al mercato". Così il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni ha definito il Macef – Salone Internazionale della Casa, che vivrà la sua 90° edizione in Fieramilano dal 27 al 30 gennaio 2011. Lo ha fatto nella conferenza stampa di presentazione dell’importante appuntamento fieristico, insieme a Giustina Li Gobbi, exhibition manager Macef, ed Enrico Pazzali, ad Fiera Milano Spa, lo scorso 10 dicembre 2010.

"Regione Lombardia – ha spiegato Formigoni – crede nell’importanza del Macef e nel valore delle imprese che lo hanno eletto ad appuntamento fisso della propria strategia di marketing. Il governo regionale considera le imprese industriali e artigiane che operano in questo settore strategiche per la nostra economia. In qualche modo le aziende che espongono al Macef sono rappresentative della via lombarda al mercato".

Che per Formigoni è fatta degli "stessi valori dei quali il Macef si fa portavoce: l’approccio artigianale alla produzione, la cura del dettaglio, l’attenzione alla funzionalità e al design, la qualità dei materiali, insomma la ricerca dell’eccellenza produttiva.

Tutto questo è ciò che la Lombardia vuole vendere in Italia e nel mondo". Il presidente lombardo conferma la convinzione che "il marchio ‘Made in Italy’ è tuttora un’arma perfetta per affrontare il mercato offrendo qualità, bellezza e originalità". Regione Lombardia, dal canto suo, vuole continuare a sostenere la straordinaria fiducia nel futuro dimostrata dalle aziende lombarde.

"Per questo – ha dichiarato Formigoni – nonostante i tagli che la manovra ci costringe ad attuare sulle nostre politiche, proseguiremo con gli interventi a favore delle imprese creando strumenti di ripresa e di rilancio".

Puntando sulla formazione (per accrescere le competenze), sull’internazionalizzazione e sulle reti d’impresa. Circa la formazione, Formigoni ha in particolare ricordato l’accordo con Ministero del Welfare e Ministero dell’Istruzione, che rilancia l’apprendistato quale canale privilegiato per l’inserimento di giovani nel mondo del lavoro e al tempo stesso sostenere occupazione e produttività.

Per quanto riguarda l’accesso ai mercati internazionali, la Regione mette in campo strumenti come il Fondo di rotazione per l’internazionalizzazione, i vari voucher (per l’accompagnamento delle PMI fuori dall’UE, per le missioni economiche all’estero, per le fiere estere), il bando fiere 2010 e, da ultimo, la nuova edizione del bando ‘Spring 5’: 2 milioni di euro per aiutare 100 progetti di internazionalizzazione delle Pmi e delle imprese artigiane lombarde. Infine, lo sviluppo della rete di impresa che, "in un settore come quello della casa e dei casalinghi – ha sottolineato Formigoni – è una grandissima opportunità. Nuove tecnologie, nuovi materiali e nuovi modi di concepire gli spazi dove viviamo la nostra quotidianità si traducono, sul piano produttivo, in nuove sinergie tra comparti".

"Ma la rete comincia soprattutto da qui – ha concluso il presidente – da fiere come questa, il Macef, che riuniscono e mettono a confronto il meglio della produzione lombarda, italiana ed estera".

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -