7.4 C
Milano
venerdì, Febbraio 23, 2024

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Array

Pit stop per la mamma che allatta: due spazi allattamento a Magenta e ad Abbiategrasso

Magenta, 21 aprile 2011. Allattare il proprio bebè quando lui lo richiede e in un luogo tranquillo, sicuro attrezzato e accogliente. Una postazione per tutte le mamme che consentirà loro di poter muoversi in città col proprio bimbo, anche con fratellini al seguito, senza la preoccupazione di trovare un bar, o una panchina dove allattare di corsa, o cambiare il pannolino. Il piacere di allattare anche fuori casa ritrovato.
L’Azienda ospedaliera di Legnano apre alle mamme i primi due Spazi allattamento sul territorio presso l’ospedale Cantù di Abbiategrasso e presso l’Ospedale G. Fornaroli di Magenta.
L’inaugurazione, alla presenza della Direzione generale dell’Azienda ospedaliera, dell’ASL Provincia di Milano 1, dei medici pediatri e delle associazioni che ruotano attorno al mondo del bambino in ospedale, in primis ABIO, che ha anche collaborato all’iniziativa avverrà:
martedì 3 maggio
Ospedale di Abbiategrasso, ore 13.00, Primo Piano (vicino all’ambulatorio pediatrico).
Ospedale di Magenta, ore 14.30, Atrio d’ingresso, di fronte al CUP, (vicino agli ambulatori dove si praticano le vaccinazioni)
L’apertura dei due spazi allattamento entra nel progetto “Ospedale amico del bambino” e segue sia le raccomandazioni dell’OMS e dell’UNICEF (passo 6 dell’iniziativa Comunità Amica del Bambino), sia le indicazioni dell’accordo Stato-Regioni 20 dic. 2007 che chiede di sostenere e incoraggiare la madre che allatta, anche se agli spazi allattamento potranno naturalmente accedere anche le mamme che non allattano al seno.
Nel mondo questi spazi vengono chiamati “Baby pit stop” dal termine pit stop in uso nel mondo della Formula 1 per indicare l’area di sosta rifornimento veloce di carburante e altre necessità meccaniche. Il Baby pit stop per le mamme e i bambini è invece un’area allestita all’interno di un esercizio o spazio pubblico (bar, farmacia, ristorante, supermercato, biblioteca, università, stazione, ecc), dove è possibile fare il pieno di latte e il cambio del pannolino. Una mini area ristoro dove la mamma che allatta sarà la benvenuta e dove saranno garantiti accoglienza, riserbo e discrezione. Nei punti allattamento non saranno però permesse pubblicità di pappe, latte artificiale, opuscoli, volantini o altro.
Presto anche i due spazi allattamento di Magenta e Abbiategrasso faranno parte del circuito dei Baby pit stop della Provincia di Milano.
A Milano il primo è stato aperto presso la clinica Mangiagalli l’ottobre scorso, ma molti altri sono già in funzione o stanno per partire.
V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -