13.7 C
Milano
sabato, Maggio 18, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

Monza. Sistema centri giovani e centro socio culturale: appalto vinto da Diapason e Meta

(mi-lorenteggio.com) Monza, 18 gennaio 2012 – La gestione dei Centri Giovani e del Centro Socio Culturale, a seguito della gara d’appalto che si è conclusa il 22 dicembre è stata assegnata all’ATI composto dalle cooperative Diapason e Meta.
Ne consegue un consolidamento del servizio: si parlerà infatti di sistema integrato dei Centri Giovani e non più di singole realtà decentrate.
I Centri Giovani sono realtà di incontro, crescita, formazione, protagonismo e sviluppo dell’autonomia e del senso di responsabilità per giovani dagli 11 ai 25 anni, con proposte e spazi differenziate per età.

Attualmente i Centri sono 10: tre privati (“Antonia Vita” Onlus, “P.G. Frassati” Onlus, “Pavoni” Istituto Artigianelli) e cinque pubblici (“Don’t stop”, “La Bussola”, “Centro Socio Culturale”, “Primo Piano”, “Tempo insieme” in gestione alle Cooperative Diapason e Meta).
Sono inoltre attivi in via sperimentale due centri inseriti all’interno degli Istituti Superiori “I.T.I.S. Liceo Tecnologico Hensemberger” e “I.S.I.S. Mapelli”.

A seguito della nuova gara dal 1°di febbraio sarà attivo il Sistema Integrato Centri Giovani. Il nuovo appalto terminerà il 31 dicembre 2013.

“Sin dall’inizio del nostro mandato – commenta l’Assessore alle Politiche Giovanili Martina Sassoli – abbiamo voluto riaffermare il ruolo centrale dei Centri Giovani nel sistema educativo puntando sul dovere morale di rendere tali Centri dei veri e propri luoghi della conoscenza e della crescita personale dei ragazzi. Allo stesso tempo, abbiamo creduto fortemente nella necessità di dare vita a un grande sistema integrato che avvicinasse i Centri e permettesse ai ragazzi stessi una più ampia condivisione dei progetti, al fine di renderli veramente protagonisti della città e non solo del quartiere in cui il Centro di riferimento opera.
I Centri Giovani, oggi più che mai, devono rappresentare il primo e grande strumento di coesione e integrazione sociale e civico, diventando il contenitore all’interno del quale i giovani possano scoprire e sviluppare i propri talenti e passioni”.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -