14.1 C
Milano
domenica, Maggio 26, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

19^ giornata di A. Juventus campione d’inverno, Milan insegue

(mi-lorenteggio.com) Milano, 23 gennaio 2012 – Ecco, le ultime del campionato con la cronaca di:

ATALANTA – JUVENTUS 0 – 2
54’ Lichtsteiner
62’ Giaccherini


ATALANTA (4-4-2)

CONSIGLI
RAIMONDI
FERRI
MANFREDINI
PELUSO
SCHELOTTO
77’ FERREIRA
CIGARINI
PADOIN
BONAVENTURA
62’ MARILUNGO
MAXI MORALEZ
83’ GABBIADINI
DENIS

ALLENATORE: COLANTUONO


JUVENTUS (4-3-3)

BUFFON
LICHTSTEINER
BARZAGLI
CHIELLINI
DE CEGLIE
VIDAL
PIRLO
MARCHISIO
46’ GIACCHERINI
PEPE
69’ MARRONE
MATRI
VUCINIC
86’ BONUCCI

ALLENATORE: CONTE

ARBITRO: CELI DI CAMPOBASSO

 

1° TEMPO
Le due squadre non perdono tempo e si affrontano fin da subito a viso aperto. Al 10’ Barzagli colpisce il palo e un minuto dopo Consigli salva su un tiro angolato di Vucinic. Dall’altro lato Schelotto ci prova dalla lunga distanza senza fortuna. Partita ad alto ritmo con entrambe le squadre che fanno pressing sui portatori di palla. La difesa bergamasca sembra non essere imperforabile rispetto a quella juventina, anche se i ragazzi di Colantuono riescono lo stesso ad essere pericolosi. Macth molto combattuto soprattutto a centrocampo ma senza grandi occasioni. A parte una traversa di Vidal e un tiro al volo di Denis che sfiora il palo sul finale di tempo. Primi 45’ minuti ricchi di bel gioco ma senza reti.
2° TEMPO
Conte cerca di cambiare qualcosa a centrocampo ed inserisce Giaccherini per Marchisio, mossa che poi si rileva azzeccata. Al 54’ Pirlo con un pallonetto serve in area Lichtsteiner che di testa insacca in rete. La reazione dei bergamaschi c’è, ma non è abbastanza rabbiosa, anzi e Matri a mancare il secondo gol. Juventini che controllano la gara e che al 82’ raddoppiano con Giaccherini che davanti il portiere atalantino non sbaglia. L’Atalanta non si è sprecata per vigore e vivacità, ma ha trovato una Juve più forte. A Bergamo la Juve batte l’ Atalanta per 2-0.

Le altre di SERIE A 19^ Giornata

ROMA – CESENA 5 – 1
1’, 8’ Totti 58’ Eder
9’ Borini
62’ Juan
70’ Pjanic
BOLOGNA – PARMA 0 – 0
CAGLIARI – FIORENTINA 0 – 0
LECCE – CHIEVO 2 – 2
30’ Esposito 3’ Paloschi
93’ Di Michele 24’ Paloschi
NOVARA – MILAN 0 – 3
57’, 90’ Ibrahimovic
68’ Robinho
PALERMO – GENOA 5 – 3
27’ Budan 14’, 59’ Palacio
37’ Silvestre 89’ Jankovic
42’ Mantovani
70’ Miccoli
79’ Migliaccio
SIENA – NAPOLI 1 – 1
67’ Calaiò 86’ Pandev
UDINESE – CATANIA 2 – 1
20’ Izco aut. 95’ Lodi
53’ Di Natale
INTER – LAZIO 2 – 1
44’ Milito 30’ Rocchi
63’ Pazzini

CLASSIFICA

JUVENTUS 41
MILAN 40
UDINESE 38
INTER 35
LAZIO 33
ROMA 30*
NAPOLI 29
PALERMO 24
GENOA 24
CHIEVO 24
CAGLIARI 23
PARMA 23
FIORENTINA 22
CATANIA 22*
ATALANTA 20
BOLOGNA 20
SIENA 19
CESENA 15
LECCE 13
NOVARA 12

ATALANTA PENALIZZATA DI 6 PUNTI
* UNA GARA IN MENO

MARCATORI

14 Di Natale Udinese
Ibrahimovic Milan

12 Denis Atalanta

11 Cavani Napoli

10 Klose Lazio

9 Jovetic Fiorentina
Palacio Genoa

8 Giovinco Parma
Calaiò Siena
Milito Inter

7 Matri Juventus
Osvaldo Roma

6 Nocerino Milan
Marchisio Juventus
Rigoni Novara
Mutu Cesena
Hamsik Napoli
Miccoli Palermo

Salvatore Lanno

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -