15.8 C
Milano
giovedì, Maggio 23, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

Trezzano s/N. Delegazione del Consiglio comunale in Brenntag

(mi-lorenteggio.com) Trezzano sul Naviglio  – Oggi pomeriggio, una delegazione del Consiglio comunale di Trezzano sul Naviglio, guidata dal presidente Marco Di Stasio e dal sindaco Giorgio Tomasino, si è recata presso lo stabilimento Brenntag di via Boccaccio.

Erano presenti i capigruppi della Lega Nord Franco Carbone, insieme al suo consigliere Giorgio Ghilardi, del Pdl Salvatore Stellato insieme a Giovanna Tommasini, di "Trezzano Oltre" Stefano Danese e del PD Leo Damiani. "Un incontro molto utile – ha detto il presidente Di Stasio – perché ha permesso ai rappresentanti dei cittadini che compongono l’organismo di vigilanza e controllo istituzionale di conoscere più da vicino le attività della Brenntag e tutte le misure di sicurezza messe in campo da un’azienda radicata sul nostro territorio. Credo sia importante ora che la stessa società faccia conoscere ulteriormente all’esterno come lavora e quali misure ha adottato per garantire la sicurezza dei cittadini".

Anche il sindaco Giorgio Tomasino ha voluto ribadire l’attenzione dell’Amministrazione sulle attività dell’azienda chimica, sottolineando la necessità di "Liberarsi da pregiudizi, preconcetti, valutazioni scontate attraverso una conoscenza approfondita di cosa avviene all’interno del deposito".

All’incontro erano presenti il comandante della locale stazione dei carabinieri, quello della polizia locale e il responsabile dell’area ambiente del Comune. Oltre al presidente del Comitato per la tutela dell’uomo e dell’ambiente, Luciano Tocchi.

I consiglieri hanno voluto porre l’accento sulla necessità di aggiornare il Piano di emergenza locale e di avere una risposta definitiva sulle richieste del Comitato tecnico regionale, in merito ai serbatoi interrati. Mettendo, però, in evidenza la lentezza delle procedure amministrative, nonostante i solleciti degli uffici comunali, che rischiano di lasciare irrisolte alcune questioni.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -