15.8 C
Milano
giovedì, Maggio 23, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

Via Lorenteggio, il Consigliere Calise sale su albero per protesta taglio alberi M4

(mi-lorenteggio.com) Milano, 24 marzo 2015  – Stamane, il Consigliere Comunale del Movimento 5 Stelle Mattia Calise è salito  su un albero in via Lorenteggio 155, contestualmente all’avvio degli abbattimenti degli alberi per i cantieri della M4, per protestare contro l’abbattimento di 574 piante previsto per la costruzione della M4. Obiettivo della protesta è sensibilizzare per ridurre i danni del cantiere della metropolitana.

"Spiace constatare che il Movimento 5 Stelle a parole si dica per la mobilità sostenibile e nei fatti contesti la M4 come se fosse un’autostrada destinata a passare in mezzo alla città. Il consigliere Calise stamattina si è arrampicato su un albero perchè sente l’avvicinarsi delle elezioni, ma sa benissimo anche lui che non esiste metropolitana al mondo che possa essere costruita senza cantieri e relativi disagi.

Sarebbe meglio preservare Milano da simili polemiche su infrastrutture strategiche come la M4 che servono a tutta la città, indipendentemente da chi ha l’onore di amministrarla pro tempore. In questi mesi abbiamo fatto un grande lavoro per ridurre gli impatti dei cantieri sulle aree verdi (dal parco Solari a Lorenteggio ed Argonne), sulla viabilità (nel progetto iniziale era prevista la chiusura della via Lorenteggio in 3 punti, ora invece è garantita la percorribilità in entrambe le direzioni), sulle polveri (la terra delle gallerie verrà portata ai confini della città con nastri trasportatori e non con camion).

Per quanto riguarda il verde, a nessuno piace dover intervenire su alcuni alberati che si trovano nelle aree destinate alle stazioni e alle uscite di sicurezza. Ma abbiamo ridotto notevolmente il numero degli interventi e aumentato quello delle ripiantumazioni immediate, impegnandoci parallelamente a riconsegnare alla città il 20% in più delle alberature esistenti.

Stiamo svolgendo numerosi incontri pubblici, l’ultimo proprio ieri sera con 200 persone poco distante dall’albero su cui il consigliere Calise si è arrampicato stamane. Sono ancora in corso azioni per ridurre ulteriormente gli effetti dei cantieri sui quartieri coinvolti. Certo stupisce – o forse no? – che la stragrande maggioranza dei cittadini che partecipano alle assemblee abbia una serietà e una volontà di conoscere e gestire problemi e opportunità di una opera decisiva come M4 molto maggiore di alcuni politici.

Così l’assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran risponde alle polemiche del consigliere Mattia Calise in merito a M4.

V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -