18.7 C
Milano
mercoledì, Maggio 22, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

LOMBARDIA. IETM 2015 A BERGAMO, CAPPELLINI: SEGNALE IMPORTANTE A GIOVANI COMPAGNIE

Milano, 25 mar "Abbiamo sostenuto il Meeting Ietm a Bergamo per dare un segnale importante al territorio, ai giovani artisti e alle tante Compagnie teatrali che vogliono farsi conoscere e che meritano attenzione". Lo ha detto l’assessore alle Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia Cristina Cappellini intervenendo alla conferenza stampa di presentazione dell’Ietm Spring Plenary Meeting 2015 (International network for contemporary performing arts), questa mattina, alla Fondazione Cariplo, a Milano.

IN ITALIA DOPO 10 ANNI – Il meeting della più importante rete internazionale di spettacolo dal vivo torna in Italia dopo 10 anni, grazie all’organizzazione dell’associazione Etre (la rete delle residenze teatrali lombarde), e con il contributo di Regione Lombardia, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Comune di Bergamo e Fondazione Cariplo. Per le 4 giornate saranno coinvolti artisti provenienti da oltre cinquanta nazioni che si confronteranno per stimolare il confronto tra il sistema nazionale e la comunità internazionale dello spettacolo dal vivo.

ASSOCIAZIONE ETRE – "L’associazione Etre – ha sottolineato l’assessore – rappresenta una realtà importante e strategica, per quanto riguarda il settore degli spettacoli dal vivo, che testimonia la presenza di un fermento culturale forte nella nostra regione, che intendiamo sostenere e incentivare". EXPO – "Abbiamo pensato che un evento come Ietm – ha aggiunto Cappellini -, che si svolgerà a pochi giorni dall’avvio di Expo, potesse dare un valore aggiunto sia agli operatori, che alla città di Bergamo. I più di 500 artisti che parteciperanno al Meeting avranno l’occasione di conoscere lo splendido paesaggio di Bergamo Alta e magari trattenersi successivamente per visitare l’Esposizione".

COLLABORAZIONE TRA ISTITUZIONI – "Aver portato l’Ietm nuovamente in Italia e in Lombardia – ha rimarcato l’esponente della Giunta Maroni – dimostra che quando si fa un gioco di squadra e si collabora a più livelli istituzionali, gli ostacoli, sia a livello economico, che logistico, si superano".

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -