13.7 C
Milano
sabato, Maggio 18, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

Legnano. Asili nido comunali: più equità e risparmio nelle tariffe e nuovo regolamento

(mi-lorenteggio.com) Legnano, 26 marzo 2015 – Sono state approvate, con parecchie novità, le nuove tariffe degli asili nido comunali per l’anno educativo 2015/2016. Per la prima volta le rette saranno commisurate al tempo di permanenza in asilo dei 162 utenti servizio (tanti sono i posti disponibili). Sono state individuate, sulla base delle consuetudini diffuse tra le famiglie dei frequentanti, tre fasce orarie per il tempo pieno e due per il part-time, le cui modalità di utilizzo possono portare, in molti casi, ad un consistente risparmio mensile.
«Questa revisione – commenta l’assessore alle Attività educative, Umberto Silvestri – consolida il forte impegno economico che l’Amministrazione comunale sostiene, a salvaguardia di un servizio di estrema utilità per giovani famiglie alle prese con tempi e modalità lavorative di sempre più difficile gestione, per garantire a tanti bimbi un adeguato percorso educativo e ad un prezzo in linea con l’offerta presente sul territorio».
In sintesi: a tariffa attuale invariata per un utilizzo a tempo pieno (10,5 ore al giorno), corrispondono tariffe inferiori a fronte di un minor numero di ore di permanenza. Ciò consentirà agli utenti che non utilizzano il tempo pieno, di risparmiare fino a 98 € al mese. Sono state invece riviste alcune tariffe delle fasce a minor valore ISEE, oggettivamente inadeguate rispetto al tipo di servizio offerto, pur mantenendole ad un livello di consistente agevolazione, in una logica di attenzione alle famiglie con maggiori difficoltà economiche e sociali.
Con il coinvolgimento dei Comitati di gestione degli asili (genitori e docenti), l’Amministrazione comunale si è mossa pertanto per rivedere tariffe e regolamento, modificando in quest’ultimo le modalità di iscrizione in modo da renderle più semplici e veloci. I tempi di ammissione sono stati anticipati da luglio ad aprile, facilitando non poco le famiglie nelle loro scelte educative. Il nuovo regolamento è stato approvato con delibera del Consiglio comunale il 3 febbraio 2015.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -