15.8 C
Milano
giovedì, Maggio 23, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

FISCALITA’ LOCALE: SIGLATO IL PROTOCOLLO DI INTESA TRA ASSOLOMBARDA E COMUNE DI LAINATE

(mi-lorenteggio.com) Lainate, 9 aprile 2015 – Attrarre attività produttive e terziarie in città facendo leva su fiscalità locale e taglio della burocrazia. È questo l’obiettivo alla base del protocollo d’intesa sottoscritto da Assolombarda (Associazione Industriale Lombarda delle province di Milano, Lodi e Monza Brianza) e Comune di Lainate il 9 aprile 2015, nella sede del palazzo municipale, e che porta le firme del Direttore Generale Assolombarda Michele Angelo Verna e del Sindaco Alberto Landonio.

“Da mesi l’Amministrazione comunale sta lavorando all’individuazione di forme in grado di favorire l’insediamento di aziende e servizi in città – spiega il Sindaco, supportato in questo percorso dall’Assessore alle Attività economiche Danila Maddonini – Convinti che i tributi locali rappresentino una leva fondamentale per il rilancio economico del territori, riteniamo occorra lavorare da un lato su strumenti di incentivazione e vantaggio per le aziende, dall’altro sul miglioramento dei servizi del SUAP (Sportello unico alle imprese) per velocizzare ulteriormente i tempi di rilascio delle autorizzazioni che da sempre rappresentano uno tra i principali ostacoli all’imprenditoria”. Per fare ciò, strategico ed indispensabile è diventato il rafforzamento delle relazioni con le associazioni di categoria che lavorano in ambito locale (già in essere una convenzione con l’ILAS – Imprenditori Lainatesi Associati), interlocutori principali del tessuto imprenditoriale presente sul territorio. “Siglare questo accordo significa per noi riconoscere formalmente che l’esperienza e la capillare conoscenza del tessuto imprenditoriale locale da parte di Assolombarda – continua il Sindaco – possano aiutare l’Amministrazione comunale a orientare le proprie scelte su una materia decisiva per la vita delle imprese e per l’attrattività del territorio. Nell’ambito del Piano strategico ‘Far Volare Milano’, con il progetto ‘Fisco Competitivo del Territorio’ è stato presentato il 3° Rapporto sulla fiscalità locale nei territori di Milano, Lodi e Monza e Brianza (che comprende l’analisi dei valori dell’IMU, della TIA/TARSU/TARES, degli oneri di urbanizzazione e dell’addizionale IRPEF per i più significativi Comuni delle 3 province) con cui l’Associazione ha scattato una fotografia d’insieme dell’impatto della fiscalità locale sulle attività produttive. Da questi dati partiremo, in sinergia, per individuare le strade più efficaci per supportare l’imprenditoria locale”.

“La sottoscrizione di questo protocollo rappresenta un importante tassello nel percorso di tutela delle nostre imprese – ha dichiarato Umberto Cereghini, Presidente Consiglio Zona Ovest di Assolombarda -. Dall’ultima indagine sulla Fiscalità Locale, condotta da Assolombarda, è emerso infatti che la pressione fiscale sulle aziende del territorio di Milano, Lodi e Monza e Brianza ha raggiunto livelli preoccupanti: nel 2014 è aumentata del 3% e se consideriamo gli ultimi tre anni gli incrementi medi subiti sono stati dell’8,7%. Mentre analizzando Lainate, che ad oggi si conferma uno dei comuni più virtuosi in termini di valori assoluti nella gestione di tributi, la ricerca mette comunque in evidenza che nel triennio 2012-2014 c’è stato un aumento del +10% per i capannoni industriali e del + 5% per gli uffici. Solo attraverso una stretta collaborazione sul tema con le amministrazioni comunali sarà possibile ripensare il carico impositivo fiscale affinché diventi una leva per la competitività del territorio e non un freno allo sviluppo delle imprese”. Nel dettaglio, il protocollo tra Assolombarda e il Comune di Lainate, che avrà una durata triennale, prevede l’avvio di un percorso strutturato di analisi e collaborazione in materia di tributi locali, tariffe e oneri di urbanizzazione attraverso incontri di confronto e consultazione in materia di fiscalità locale su temi che interessino strettamente le imprese lainatesi, aprendo un canale diretto di dialogo e collaborazione tra funzionari dell’Amministrazione Comunale e il tessuto produttivo locale. Nell’ottica di migliorare la prassi amministrativa e renderla più ‘a misura d’azienda’, saranno studiati possibili interventi operativi di semplificazione degli adempimenti per le imprese, anche attraverso la predisposizione di specifici canali telematici per la consultazione, la compilazione, l’invio della documentazione inerente le materie oggetto dell’intesa. Previsto anche lo studio di misure di vantaggio e incentivazione finalizzate all’attrazione di nuove attività economiche sul territorio del Comune di Lainate e alla riqualificazione di quelle già presenti, attraverso la modulazione della leva fiscale e degli oneri di urbanizzazione.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -