13.7 C
Milano
sabato, Maggio 18, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

In migliaia per le vie della città, domani la 15esima edizione della Milano City Marathon

(mi-lorenteggio.com) Milano, 11 aprile 2015 – 42 chilometri e 195 metri, partenza e arrivo a Porta Venezia lungo un percorso completamente rinnovato, oltre 6mila atleti in gara.

Sono alcuni numeri della 15esima maratona di Milano, la Suisse Gas Milano Marathon che attraverserà domani la città a partire dalle 9,30. Un’edizione innovativa che mai come prima coniuga competizione e performance sportiva con l’universo della solidarietà, perché tutti i runner correranno anche in favore di un’organizzazione non profit (ONP).

“Così come accade in tutte le città del mondo – dichiara l’assessora allo Sport Chiara Bisconti – la maratona è una vetrina internazionale unica per la città e l’occasione per una grande festa collettiva. Assistere da vicino allo sforzo degli atleti, alla loro incredibile capacità di corsa, è uno spettacolo unico. Questa maratona, così come è stata disegnata, deve diventare un messaggio positivo per la città che si prepara ad ospitare un evento internazionale come Expo. Un modo per valorizzare Milano attraverso le sue eccellenze e con una forte attenzione verso i cittadini che sempre di più cominciano ad apprezzare questo evento, di sport e divertimento, ormai diventato la corsa distintiva della città”.

Grande novità di quest’anno è appunto il percorso disegnato con l’esclusivo e prezioso contributo di Haile Gebrselassie, vera e propria leggenda dell’atletica mondiale: due ori olimpici, quattro titoli mondiali e 26 record del mondo.
Da Corso Venezia i runners si dirigeranno verso la zona di Porta Nuova, coni suoi futuristici grattacieli, per poi sfiorare la Stazione Centrale ed entrare quindi nel cuore della città con il passaggio in Piazza Duomo ed in Piazza della Scala. Lambendo la Triennale la gara raggiungerà l’area di City Life. Da qui si punterà verso nord-ovest, aggirando il Monte Stella (la“montagnetta” cara ai runners meneghini), l’ Ippodromo e lo Stadio Meazza. Il tratto più esterno del percorso si snoderà nel verde del Parco di Trenno fino a Molino Dorino, da dove si tornerà verso il centro con il lungo e velocissimo rettilineo di via Gallarate. Sorpassata la riqualificata zona del Portello, la tradizionale direttrice di Corso Sempione guiderà i maratoneti verso l’ Arco della Pace edil Parco Sempione che verrà attraversato con un breve e suggestivo passaggio sullo sterrato di Piazza del Cannone, sotto le mura del Castello Sforzesco. Da qui al traguardo solo 2 km, da correre lungo la cerchia dei Bastioni.
Tutte le informazioni sulle modifiche alla viabilità, sul percorso e sugli atleti su www.milanomarathon.it

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -