16 C
Milano
mercoledì, Maggio 22, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

FAI – VIA LATTEA: Gli itinerari ciclo-pedonali in programma a settembre e ottobre alla scoperta del Parco Agricolo Sud Milano, del Naviglio Grande e del Parco Adda Sud

(mi-lorenteggio.com) Milano, 28 luglio 2015 – Dopo il successo degli itinerari proposti nei mesi di maggio e giugno, prosegue a settembre e a ottobre l’appuntamento con VIA LATTEA, il progetto quinquennale ideato e organizzato dal FAI – Fondo Ambiente Italiano in collaborazione con EXPO 2015 S.p.A., per promuovere e valorizzare l’agricoltura come elemento che definisce l’identità culturale di un territorio e ne sostiene lo sviluppo economico. L’iniziativa permetterà a grandi e piccini di scoprire e riscoprire lo straordinario patrimonio di natura e cultura che cinge la città di Milano e di avvicinarsi ai temi dell’alimentazione attraverso un’esperienza gioiosa e coinvolgente, da vivere all’aria aperta.

Nato nel 2011 con l’obiettivo di riallacciare il rapporto tra città e campagna, il progetto nel corso degli anni si è ampliato sia dal punto di vista geografico che temporale, offrendo ai cittadini opportunità di partecipazione sempre diverse e regalando loro una nuova e preziosa consapevolezza: l’agricoltura di qualità non soltanto produce cibo buono e sano, ma offre anche opportunità di lavoro, attira turismo intelligente ed è barriera contro il degrado del territorio, e per questo va difesa e valorizzata.

Nel 2015 – anno in cui l’iniziativa si conclude – da maggio a ottobre il FAI ha deciso di riproporre, grazie al fondamentale supporto di oltre 600 volontari FAI, 8 circuiti ciclo-pedonali organizzati nelle precedenti edizioni di VIA LATTEA, tutti inseriti nel calendario di eventi Expo in città. Percorsi a tappe adatti a tutti, che si snodano in aree di grande interesse paesaggistico e culturale, con visite a cascine, aziende agricole, monumenti e musei del territorio, laboratori artigianali, degustazioni di prodotti tipici, attività didattiche per bambini e famiglie, danze popolari e tanto altro ancora.

I due itinerari promossi a settembre permetteranno di apprezzare le bellezze del Parco Agricolo Sud Milano nella zona di Zibido San Giacomo (13 settembre) e di conoscere le cascine lungo il Naviglio Grande e le acque purissime di fonti risorgive che caratterizzano Gaggiano (20 settembre), mentre a ottobre si potrà andare alla scoperta delle terre dell’Adda e del Serio Morto partendo dalla città murata di Pizzighettone (4 ottobre) e ancora pedalare nel Parco Agricolo Sud Milano fra i territori dei Comuni di Albairate e di Cisliano (25 ottobre).

Domenica 13 settembre, dalle ore 9.30 alle 18.30
Percorso ciclo-pedonale “Zibido San Giacomo. L’arte della terra” – Partenza da via Togliatti a Zibido San Giacomo (MI)
Il circuito è caratterizzato da alcune fra le cascine del Parco Agricolo Sud Milano con più alto valore storico architettonico: Cascina Zipo tutelata dalla Sovrintendenza per i Beni Culturali, Cascina Femegro con innovativi macchinari per la mungitura, Cascina Tavernasco specializzata nella produzione di riso. Oltre alla visita alle cascine da latte, sono organizzati tour guidati alla scoperta delle marcite e della flora e fauna locali. Verrà proposto un ricco calendario di attività didattiche ed eventi, tra cui esibizioni di musica popolare colta in collaborazione con la rassegna MI-TO.

Domenica 20 settembre, dalle ore 9.30 alle 18.30
Percorso ciclo-pedonale “Acqua, riso e biodiversità. A Gaggiano, lungo il Naviglio Grande e tra le cascine” – Partenza dal piazzale della Chiesa di Sant’Invenzio a Gaggiano (MI)
L’elemento che caratterizza Gaggiano sono le acque purissime di fonti risorgive che hanno reso la pianura lombarda tra le più fertili d’Europa. La coltura del riso ha caratterizzato il territorio milanese tanto da renderlo un centro di primaria importanza per il commercio in Italia e in Europa. Lungo il percorso proposto si potrà godere dell’architettura tipica dei luoghi: dalla cascina, l’azienda agricola per eccellenza, alla certosa, testimonianza dell’organizzazione monastica rinascimentale. A Gaggiano il futuro ha stretti legami con il passato. Un tempo l’abbondanza di acqua ha dato vita a una fiorente economia agricola, che ha dato slancio a quella industriale e reso la Lombardia la regione più operosa d’Italia. Gaggiano è testimonianza di recupero e salvaguardia dell’equilibrio che da sempre caratterizza la pianura. Al lago Boscaccio, tappa cuore del percorso, si potrà ammirare, ad esempio, un bacino di origini artificiali di utilizzo industriale, convertito a oasi per la tutela della biodiversità faunistica e ittica.

Domenica 4 ottobre, dalle ore 9.30 alle 17.30
Percorso ciclo-pedonale “Pizzighettone Formigara. Parco Adda Sud” – Partenza dalla piazza d’Armi a Pizzighettone (CR)
Il circuito accompagnerà alla scoperta delle terre dell’Adda e del Serio Morto, partendo dalla città murata di Pizzighettone: la marcita, il mercato di prodotti della terra, la mungitura e la macinatura del mais in cascina, i gustosi punti ristoro in agriturismo. Dagli attracchi di Gera (Pizzighettone) e Formigara sarà possibile effettuare la navigazione in compagnia di una guida naturalistica del Parco Adda Sud.

Domenica 25 ottobre, dalle ore 9.30 alle 18.30
Percorso ciclo-pedonale “Tra Albairate e Cisliano, per cascine e fontanili. Autunno nel Parco Agricolo Sud Milano” – Partenza dal parcheggio della stazione di Albairate-Vermezzo (MI)
L’itinerario si svolge nel cuore del Parco Agricolo Sud di Milano, fra i territori dei Comuni di Albairate e di Cisliano, costeggiando anche il Naviglio Grande, una delle importanti infrastrutture di ingegneria che sin dal Medioevo ha contribuito allo sviluppo dei sistemi di irrigazione per il territorio lombardo. Il percorso attraverserà luoghi da sempre dedicati all’agricoltura: da Albairate, cittadina che nel suo centro storico conserva pienamente l’impronta del borgo agricolo lombardo, alle cascine storiche ancora in piena attività con produzioni biologiche di riso e cereali, latte e latticini, frutta e ortaggi sino a raggiungere il Bosco di Riazzolo e il Fontanile San Carlo.

Mappe, orari e programmi dettagliati dei circuiti sono consultabili e scaricabili dal sito www.faivialattea.it.

*****
VIA LATTEA è un progetto quinquennale organizzato dal FAI – Fondo Ambiente Italiano con Expo 2015 S.p.A., con il sostegno della Camera di Commercio di Milano e con il Patrocinio di Comune di Milano, Città Metropolitana di Milano, Parco Agricolo Sud Milano, Regione Lombardia, in collaborazione con Confagricoltura Lombardia, Coldiretti Lombardia, Copagri e FIAB onlus.

VIA LATTEA è realizzata grazie al prezioso contributo di Ferrarelle, acqua ufficiale del FAI e marchio italiano sempre attento ai temi della sostenibilità ambientale come dimostrato dal progetto di valorizzazione del Parco Sorgenti di Riardo realizzato insieme alla Fondazione. Ferrarelle rinnova così la consolidata amicizia con il FAI sostenendo per la prima volta questo progetto in qualità di main sponsor.

Si ringrazia inoltre Intesa Sanpaolo, che conferma la propria vicinanza alla Fondazione, Riso Scotti Snack, marchio italiano che dopo essere stato sponsor tecnico quest’anno è per la prima volta a fianco del FAI in qualità di sponsor, e Consorzio Tutela Grana Padano, che rinnova il suo sostegno al progetto.

Si ringraziano anche ATM e Piacere Terra come sponsor tecnici del progetto.

Via Lattea è un Evento Expo in città.

Per informazioni:
tel. 02.4676151 – vialattea@fondoambiente.it. Sito internet: www.faivialattea.it

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -