16.7 C
Milano
mercoledì, Maggio 22, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

LOMBARDIA. BRESCIA, PROFUGHI, BECCALOSSI: INACCETTABILE SCARICABARILE SU SINDACI

Milano, 11 agosto 2015 –  "Quanto sta avvenendo in provincia di Brescia e’ inaccettabile. Il problema dell’immigrazione incontrollata, che, ne’ il Governo ne’ tantomeno l’Europa, sanno affrontare, non puo’ essere scaricato su sindaci, che, magari, amministrando Comuni di poche centinaia di abitanti, si ritrovano a gestire l’incapacita’ di altri". Lo dichiara l’assessore regionale al Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo Viviana Beccalossi, intervenendo nel dibattito sulla gestione dei profughi nel Bresciano. "Chiedo al prefetto di Brescia – prosegue Viviana Beccalossi – di utilizzare tutti gli strumenti a sua disposizione per fare chiarezza su quella che mi auguro sia stata solo un’incomprensione tra Istituzioni. Non voglio nemmeno pensare che un sindaco, il cui unico interesse e’ quello di tutelare i propri cittadini che lo hanno democraticamente eletto, possa essere fatto oggetto di pressioni o addirittura denunce, per essersi rifiutato di ospitare nuovi clandestini su un territorio che ha gia’ ampiamente dato". "Mentre altri Paesi europei – conclude l’assessore – si lavano le mani, chiudendo le frontiere e anche molti operatori albergatori, nei giorni scorsi, hanno denunciato di non ricevere le somme concordate per aver messo a disposizione le proprie strutture, il Governo Renzi, non sapendo piu’ che pesci prendere, se la prende con i Comuni, scrivendo un altro capitolo vergognoso nella sua gestione dell’emergenza".

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -