16.7 C
Milano
mercoledì, Maggio 22, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

Buccinasco. Una festa per l’immobile restituito alla città

(mi-lorenteggio.com) Buccinasco, 21 agosto 2015  – Le bandiere di Libera, l’impegno dei ragazzi – 20 giovanissimi volontari provenienti da Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna e Lazio – la presenza della Polizia locale, della Protezione civile e degli amministratori di Buccinasco. Ha ripreso vita l’immobile recentemente trasferito al Comune dall’Agenzia Nazionale per l’amministrazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata. Ora, dopo i primi lavori di pulizia e tinteggiatura, può essere restituito alla città, conosciuto, visitato.
Domani, venerdì 21 agosto, le porte della villa di via Nearco 6 saranno aperte alla città e tutti i cittadini di Buccinasco, a partire dalle 19.30, sono invitati ad un aperitivo offerto dall’associazione Libera – Associazioni nomi e numeri contro le mafie e alla visita all’immobile. Alle 20.30, inoltre, nel cortile è prevista la proiezione di un video che presenterà il lavoro eseguito dai ragazzi (a Buccinasco e non solo) nel corso di “E!State Liberi”, campo di volontariato e formazione sui beni confiscati alle mafie proprio con l’obiettivo di promuovere la cultura della legalità, il senso civico della responsabilità e l’impegno comune contro le mafie e la corruzione.

La villetta di via Nearco si aggiunge agli otto immobili confiscati alla ‘ndrangheta e assegnati al Comune di Buccinasco. Restituito alla città, oggi è un bene di tutti e sarà utilizzato a scopi sociali come prevede la legge 109/96.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -