9 C
Milano
giovedì, Febbraio 22, 2024

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Array

Trezzano. Comune e Caritas cittadine insieme nel Tavolo Fragilità

(mi-lorenteggio.com) Trezzano sul Naviglio, 28 giugno 2018 – Unire forze, competenze, sensibilità, conoscenze per definire e condividere progetti di inclusione. L’Amministrazione comunale e le due Parrocchie Sant’Ambrogio e San Lorenzo hanno condiviso la necessità di istituire il Tavolo Fragilità, un tavolo tecnico-operativo formato dai referenti dei Servizi sociali del Comune (assistenti sociali e funzionario) e delle Caritas cittadine delle parrocchie Sant’Ambrogio e San Lorenzo. 
 
Grazie a un confronto periodico e alla condivisione di informazioni ed esperienze legate alla propria specifica attività, creando un vero e proprio osservatorio sociale, sarà possibile elaborare insieme progetti sociali volti al superamento delle fragilità e al contrasto alla povertà. 
 
“Chi si occupa delle fragilità legate alla povertà a Trezzano? – spiega l’assessore ai Servizi sociali Sandra Volpe – da una parte il Comune, con i servizi sociali, dall’altra le Caritas, ognuno con le proprie specificità e competenze: crediamo sia importante mettere insieme queste risorse, anche in modo formale e istituzionale, per programmare meglio e in modo più efficace e sistematico aiuti e progetti sociali, mettendo al centro la persona e la possibilità di accompagnarla verso l’autonomia. A questo tavolo potranno partecipare in futuro anche altre associazioni che si occupano di sociale e che chiederanno di farne parte: la rete è preziosa se si allarga”.
 
“L’obiettivo del Tavolo – aggiunge il sindaco Fabio Bottero – è creare una sinergia ancor più forte di quanto già fatto sino ad oggi. Vogliamo raggiungere anche quei cittadini che, per pudore o altri motivi, non si rivolgono al Comune e alle Parrocchie pur avendone bisogno nonché diritto e desideriamo definire progetti sociali che rappresentino un reale aiuto ai cittadini fragili e non si limitino a contributi economici e assistenzialismo. Per questo è fondamentale lo scambio continuo fra chi conosce bene le realtà dei nostri cittadini che vivono in situazioni di disagio”. 
 

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -