15.4 C
Milano
giovedì, Maggio 23, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Rugby serie A femminile: Chicken CUS Pavia – Rugby Monza 1949 15-12

(mi-lorenteggio.com) Pavia, 29 ottobre 2018 – La scorsa domenica entrerà negli annali del Chicken CUS Pavia: per la prima volta infatti hanno avuto la meglio nel derby dell’hinterland milanese contro il Monza, in un match giocato sul filo del rasoio. E’ stato anche il primo di sei incontri del campionato di serie A che porteranno all’assegnazione del Trofeo Sforza, alla sua prima edizione, istituito dalle società Chicken CUS Pavia, Monza e CUS Milano per valorizzare il rugby femminile lombardo.

Alle 15 in punto le due compagini si schierano sul campo di Rozzano e da subito si percepisce che la tensione è alle stelle. La squadra di casa riesce senza troppi indugi a dominare il gioco, in particolare con le fasi statiche: la superiorità schiacciante in mischia chiusa garantisce alle Rocce tanti possessi in avanzamento. La situazione si sblocca al 10′ quando, dopo una serie di ripartenze a ridosso della meta avversaria, un buon affondo di Balsamo viene seguito da una meta della prima linea Ramadan che, con la trasformazione di Favata, porta a un iniziale vantaggio di 7 punti. Ancora Favata, poco dopo, riesce a guadagnare altri tre punti piazzando un calcio di punizione in mezzo ai pali. Sono poi le monzesi a segnare la loro prima meta, non trasformata, riaccorciando le distanze e portando al 10-5. Nonstante questo, l’orchestra del primo tempo continua a essere diretta dalla coppia di mediane Favata-Russo, che costruiscono il gioco lasciando poco spazio alle avversarie. Il nervosismo però ruba spazio alla disciplina e da entrambi i lati si osservano numerose infrazioni, finchè i fuorigioco della squadra di casa portano a un giallo per Turolla al 35′.
Alla ripresa le monzesi rientrano in campo più agguerrite di prima, e martellano duro nella difesa gialloarancio, dimostrando di avere la determinazione per riprendersi questa partita, tant’è che portano il risultato in loro favore con una meta trasformata, andando sul 10-12. Le Rocce non demordono, ma qualche insicurezza nel reparto dei trequarti si fa sentire, l’apertura Russo è abile nel trovare buchi e aprire spazi nella difesa avversaria, spingendosi piu’ volte nei 22 avversari ma senza finalizzare. La mischia però rimane come la terraferma in mezzo al mare in tempesta, sulla quale la squadra può fare affidamento. E proprio dalla mischia viene posto il sigillo al punteggio finale quando al 65′, dopo una serie di pick and go, un rapido movimento al largo giunge fino alle mani di Bruschi e Pinetti che con un esemplare 2 contro 1 riportano la squadra di casa in vantaggio. Un giallo per le Ringhio a pochi minuti dalla fine lascia intendere che ormai c’è poco da fare, ma l’esito della partita non è scontato fino a quando il triplice fischio dell’arbitro non ne sancisce il termine. Per chi segue le Rocce dai loro esordi, di eccezionale in questo risultato c’è che per la prima volta nella loro militanza in serie A sono riuscite a “ribaltare” un risultato, vincendo pur essendo state temporaneamente in svantaggio. E’ da considerarsi un nuovo mattoncino da aggiungere al muro di questa squadra, che al primo mese di campionato sta già regalando tante emozioni.

Dato il ruolo essenziale avuto dalla mischia, il woman of the match è stato assegnato alle prime linee Ramadan, Bruschi e Turolla. La capitana Bovio commenta con soddisfazione: “La partita è stata molto combattuta in ogni punto. Visto il clima e il campo pesante era sicuramente da giocare più con la mischia che coi trequarti, ed essere dominanti in mischia chiusa ci ha messe sul piede avanzante più di una volta. E c’è da dire che uscire vincenti da un derby regala sempre un sorriso in più!”.

Dopo il prossimo weekend di stop, dovuto a un test match della Nazionale Femminile, le Rocce torneranno in campo l’11 novembre a Torino per disputare un altro incontro che si preannuncia accesissimo.

Arbitro: Michael Baldazza
Parziale: 10-5

Formazione Chicken CUS Pavia
Bruschi, Turolla, Ramadan, Pinetti, Bovio (Cap.), Gobbi (50′ Franchi), Villa, Pillotti, Favata, Russo (70′ Nascimben), Bertocchi, Balsamo, Sandrucci, Bartoli (50′ Grajdeanu), Fami. A disposizione: Aloisio, Rapalli, Beltramin, Cassano

Allenatori : Villa, Grieco. Direttore Tecnico: Santamaria

Formazione Rugby Monza 1949
Stucchi, Ascione, Bettolatti, Pampuri, Pavlovic, Ferrari, Elemi, Finazzi, Ratcliffe, Allaria, Origgi, Pagani, Gradimondo, Buongiorno, Calini. A Disposizione: Rosini, Galli, Rimoldi, Pascale, Cavalca, Frison, Giuliani.
Allenatori: Visentin, Ratcliffe, Pegoraro

Classifica Serie A femminile: Rugby Colorno 20, Valsugana Rugby Padova 20, Iniziative Villorba 20, Benetton Treviso 14, CUS Torino 9, Chicken CUS Pavia 5, Riviera 1975 2, Rugby Monza 1949 1, CUS Milano Rugby ASD 0, Verona Rugby 0.

A cura di Angelica Simbula

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -