7.6 C
Milano
mercoledì, Febbraio 21, 2024

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

A Matera il 67° raduno dell’Associazione Nazionale Bersaglieri: il messaggio del Presidente Mattarella

 

(mi-lorenteggio.com) Matera, 19 maggio 2019 – Grande festa a Matera, Città dei Sassi e  Capitale europea della Cultura 2019, dove è in corso e si sta concludere il 67°  raduno nazionale  dei Bersaglieri. Sono circa centomila stanno assistendo alla grande parata, da via Nazionale fino a piazza Vittorio Veneto, conclude, al termine della quale,  ci sarà il “passaggio della stecca”,  testimone, con la città di Roma che ospiterà il 68° raduno nazionale dei Bersaglieri.

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato al Presidente dell’Associazione Nazionale Bersaglieri, Generale di Brigata Ottavio Renzi, un messaggio:

«Rivolgo ai partecipanti al 67° raduno dell’Associazione Nazionale Bersaglieri, quest’anno a Matera, Capitale Europea della Cultura, il saluto più cordiale.
La ospitalità della gente lucana corrisponderà certamente all’allegria che suscita sempre, nei cittadini, la presenza dei fanti piumati.
I bersaglieri, con le loro gesta, hanno sempre saputo accompagnare momenti significativi della storia d’Italia.
A tutti i caduti del Corpo, che hanno sacrificato la propria vita nella edificazione della Patria e per gli ideali di libertà e di democrazia, va il commosso pensiero di tutto il Paese.
I bersaglieri sono, ancor oggi, protagonisti in tutte le operazioni alle quali sono chiamate le forze armate sul territorio nazionale e nelle missioni volte alla salvaguardia della pace e della sicurezza internazionale, con quelle caratteristiche che ne fanno una delle specialità più amate: slancio, abnegazione, adattabilità e spirito di sacrificio.
La apprezzabile attività dell’Associazione Nazionale Bersaglieri consente di rinsaldare il legame con le nuove generazioni e l’affettuoso rapporto con i cittadini, calorosamente manifestato tante volte durante il passaggio della fanfara.
In questa giornata di festa esprimo a tutti i bersaglieri e alle loro famiglie l’augurio più fervido»., quest’anno a Matera, Capitale Europea della Cultura, il saluto più cordiale.
La ospitalità della gente lucana corrisponderà certamente all’allegria che suscita sempre, nei cittadini, la presenza dei fanti piumati.
I bersaglieri, con le loro gesta, hanno sempre saputo accompagnare momenti significativi della storia d’Italia.
A tutti i caduti del Corpo, che hanno sacrificato la propria vita nella edificazione della Patria e per gli ideali di libertà e di democrazia, va il commosso pensiero di tutto il Paese.
I bersaglieri sono, ancor oggi, protagonisti in tutte le operazioni alle quali sono chiamate le forze armate sul territorio nazionale e nelle missioni volte alla salvaguardia della pace e della sicurezza internazionale, con quelle caratteristiche che ne fanno una delle specialità più amate: slancio, abnegazione, adattabilità e spirito di sacrificio.
La apprezzabile attività dell’Associazione Nazionale Bersaglieri consente di rinsaldare il legame con le nuove generazioni e l’affettuoso rapporto con i cittadini, calorosamente manifestato tante volte durante il passaggio della fanfara.
In questa giornata di festa esprimo a tutti i bersaglieri e alle loro famiglie l’augurio più fervido».

 

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -