21.4 C
Milano
lunedì, Maggio 20, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Scegliere il contratto per la fornitura di energia elettrica

 

Milano, 24 novembre 2019 – Ogni famiglia italiana spende una buona fetta del suo budget mensile per il consumo di energia elettrica. Del resto oggi questa fonte di energia è sfruttata da moltissimi elettrodomestici, che in pratica ogni famiglia possiede, dal freezer fino alla lavastoviglie o all’asciugatrice. Il metodo per spendere meno esiste e consiste nel confrontare tra loro le offerte delle diverse compagnie di fornitura, in modo da trovare le offerte luce più convenienti.

Lo stile di consumo

Le miglior offerte luce oggi disponibili online sono assai diverse tra di loro, anche perché sono diversi i comportamenti dei consumatori. Anche se subentrano poi diverse variabili, possiamo grosso modo suddividere la proposta in due grandi filoni: le offerte mono orarie e le proposte bi orarie. Nel primo caso il prezzo della componente energia è identico per tutte le ore del giorno, corrispondente più o meno a un valore medio; nel secondo caso a seconda del periodo del giorno in cui si preleva la luce si spende una cifra diversa. Il primo tipo di offerta è perfetto per chi vive per la maggior parte della giornata all’interno della propria abitazione, ad esempio per gli studenti o per chi lavora da casa; il secondo tipo di offerta è invece più adatto a chi trascorre le ore centrali del giorno in ufficio, per rientrare la sera e nel fine settimana.

L’offerta migliore

Le proposte possono poi variare sotto diversi punti di vista. Ad esempio ci sono contratti che prevedono degli sconti periodici, o che fissano il prezzo della componente energia per un certo periodo di tempo. Ogni consumatore deve quindi fare i conti con il proprio stile di utilizzo della luce elettrica, oltre a valutare eventuali proposte, o anche le offerte a tempo, che spesso si trovano in rete. Ci sono poi compagnie di gestione della fornitura di energia elettrica che propongono anche servizi aggiuntivi, come ad esempio l’assistenza per i piccoli guasti che si possono verificare in casa, per la manutenzione degli impianti o l’installazione di nuovi sistemi di produzione di energia o di utilizzo del metano. Prima di decidere quale sia l’offerta più interessante è quindi importante valutare tutte le questioni correlate alla fornitura. Del resto cambiare gestore oggi è molto facile, sono numerose le compagnie che permettono di attivare un contratto direttamente online.

Proposte convenienti

Le offerte luce di Iren sono sicuramente interessanti in quanto Iren è una della più grandi aziende di fornitura di luce e gas in Italia e propone contratti decisamente concorrenziali. Come ad esempio Iren Energia Web, che blocca il prezzo della luce per 12 mesi, o Iren Placet Luce Casa Prezzo Fisso, che fissa per 12 mesi le condizioni contrattuali prefissate definite dall’autorità per l’energia e il gas. Si tratta di proposte che permettono di risparmiare ogni mese, senza dover tagliare sui consumi. Iren inoltre propone una serie di servizi aggiuntivi, disponibili direttamente sul sito dell’azienda. Oltre al sito che riguarda le forniture è infatti disponibile un vero e proprio shop online, con tanti prodotti utili per la casa.

 

L. M.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -