7.9 C
Milano
sabato, Febbraio 4, 2023

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Serve la ricetta per la pillola dei 5 giorni dopo?

 

Milano, 5 febbraio 2021 – La pillola dei 5 giorni dopo è un farmaco di emergenza che, agendo sulla fase di ovulazione femminile, diminuisce il rischio di riscontrare una gravidanza non desiderata. Se usata correttamente, può essere molto efficace.

Fino a qualche anno fa, per assumere un farmaco di questa portata serviva la richiesta della ricetta medica. Oggi, invece, non più. In questo articolo vedremo i motivi per cui non è più necessaria, parlando nello specifico della pillola 5 giorni dopo EllaOne.

Pillola dei 5 giorni dopo: è necessaria la ricetta? Perché?

L’8 ottobre 2020, l’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) ha ufficialmente eliminato l’obbligo di richiesta di ricetta medica per l’acquisto della pillola dei 5 giorni dopo EllaOne. Pertanto, tutte le donne maggiorenni e minorenni che necessitino di questo farmaco, possono averne accesso liberamente. Alla base di questa decisione vi sono motivi sia scientifici, sia etici.

EllaOne, essendo la pillola dei 5 giorni dopo più efficace sul mercato, permette di essere assunta in sicurezza. Il suo composto di ulipistral acetato la rende, infatti, la pillola più tollerata dal corpo umano femminile. A dimostrarlo è il fatto che, per poterla assumere, non servono neanche gli esami di accertamento né prima né dopo il suo utilizzo.

Parlando dei motivi etici, invece, l’eliminazione della richiesta della ricetta medica deriva dal desiderio di proteggere soprattutto gli adolescenti dalle situazioni di rischio in cui potrebbero trovarsi coinvolti, magari a causa di una scarsa informazione. Difatti, non è poi così raro che siano proprio i più giovani a consumare rapporti sessuali non protetti, e questo aumenta il rischio per le adolescenti di gravidanze indesiderate.

Per le più giovani, infatti, può non essere facile gestire una gravidanza indesiderata, ed ecco perché la libera assunzione della pillola dei 5 giorni dopo rappresenta una vera e propria alleata. L’obiettivo dell’eliminazione della ricetta medica, per tanto, è quello di limitare situazioni di rischio o di disagio.

Pillola dei 5 giorni dopo: è davvero efficace?

La pillola dei 5 giorni dopo EllaOne è un farmaco di emergenza che può essere assunto dopo un rapporto sessuale non protetto, o protetto nel modo errato. Il suo scopo è quello di ridurre le probabilità che si verifichi una gravidanza non desiderata.

L’azione dei suoi principi attivi si concentra sull’ovulazione femminile, fase del ciclo mestruale in cui si producono gli ovuli. EllaOne la inibisce o ritarda per 5 giorni, così da impedire agli spermatozoi di raggiungere l’ovulo. Se, però, l’ovulazione è avvenuta prima dell’assunzione della pillola, allora si sarà più esposte al rischio di una gravidanza.

Per questo motivo, se non si desidera avere un figlio, la pillola dei 5 giorni dopo va assunta il prima possibile. Si ricordi, però, che può essere assunta entro e non oltre 5 giorni (120 ore) dall’avvenuto rapporto sessuale a rischio gravidanza.

Per scoprire se ha avuto efficacia si dovrà attendere la mestruazione immediatamente successiva al consumo della pillola. Se si verifica con un leggero anticipo o con un leggero ritardo, sarà da considerarsi normale, purché questo non superi i 7 giorni. Dopodiché, sarà necessario effettuare un test di gravidanza e si consiglia anche un consulto con il proprio medico.

L. M.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img