15.8 C
Milano
giovedì, Maggio 23, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Fondazione Riccardo Catella | Back to the City Concert con Bollani e la Verdi – domenica 5 settembre

(mi-lorenteggio.com) Milano, 1 settembre 2021 – Domenica 5 settembre alle 20.30, per il terzo anno consecutivo, BAM – Biblioteca degli Alberi Milano – progetto di Fondazione Riccardo Catella – accoglierà i milanesi al ritorno dalle vacanze estive con Back to the City Concert – La grande musica classica nel Parco, un’esperienza artistica di importante levatura, ideata da Francesca Colombo, Direttore Generale Culturale di BAM – Fondazione Riccardo Catella.
Protagonisti del concerto open air saranno il pianista e compositore Stefano Bollani e l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, dirige Paolo Silvestri.

Il pubblico, comodamente seduto o sdraiato sul tappeto verde dell’Area Cedri di fronte al palco, potrà ascoltare un repertorio di musica classica e jazz di altissima qualità, per un appuntamento che unisce improvvisazione e musica colta sotto le stelle del Parco. Questa edizione chiude un percorso importante con le tre grandi Orchestre meneghine, dopo la Filarmonica della Scala nel concerto di inaugurazione del 2019 e I Pomeriggi Musicali con la Nona di Beethoven lo scorso anno con oltre 6000 persone al suo ascolto.
Partendo proprio da una delle più famose composizioni di George Gershwin, “Rhapsody in Blue”, Stefano Bollani e i 55 elementi de La Verdi eseguiranno “Concerto azzurro”, omaggio dell’artista al quinto chakra, azzurro appunto, quello della gola e dell’espressione creativa. L’opera, nata dall’incontro tra Bollani e il Direttore d’orchestra Kristjan Järvi, che si scrive nuovamente a ogni concerto grazie alla sua natura volutamente ‘aperta’, al tocco dell’orchestra e al contributo alla batteria del grande talento internazionale Bernardo Guerra, è un inno a dare voce al proprio io e a quello degli altri, alla comunicazione di se stessi e a quella fra i popoli. Chiuderà la serata l’esecuzione di “A Rose Among Thorns” di Ennio Morricone, tratta dall’indimenticabile colonna sonora di “The Mission”, a un anno dalla scomparsa di uno dei geni più prolifici della musica italiana, con un arrangiamento del Direttore Paolo Silvestri.

Back to the City Concert non è solo un concerto unico nel suo genere in un parco urbano ma un percorso pensato per tutti, dove approfondire, vivere e conoscere i protagonisti della serata. Gli appuntamenti di avvicinamento prevedono tre tappe:
• Giovedì 2 settembre ore 18:30, l’atteso e rinnovato approfondimento di Fabio Sartorelli, professore e musicologo, che guiderà all’ascolto delle composizioni protagoniste del concerto con esempi musicali, aneddoti, storie e curiosità sui compositori
• Venerdì 3 settembre ore 20, un appuntamento che celebra il quinto chackra con Marianne Mirage al tramonto nel parco. La cantautrice terrà un’inedita esperienza musicale dal vivo, senza palco e senza barriere, dedicata all’equilibrio e all’armonizzazione del chakra della voce
• Sabato 4 settembre ore 10 e 11:15, due momenti dedicati ai più piccoli. Un workshop per bambini dai 4 ai 6 anni, per scoprire suoni e armonie che vede intrecciarsi fantasia e realtà, natura e corpo, e una passeggiata sonora per bambini dai 7 agli 11 anni sull’importanza della voce nella musica. Entrambi gli appuntamenti sono realizzati in collaborazione con l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi e a cura di Maria Teresa Tramontin, musico-terapeuta e Direttrice del Coro Voci Bianche dell’Orchestra.

Il concerto, gratuito e aperto a tutti, previa prenotazione sul sito di BAM, sarà fruibile in sicurezza nell’Area Cedri, nel pieno rispetto delle norme di distanziamento sociale e di prevenzione Covid-19.
Inoltre, come sempre, il palco sarà dotato di un impianto audio sofisticato che renderà possibile ascoltare il concerto passeggiando liberamente in tutto il Parco per rendere ancora più inclusiva la partecipazione al programma di BAM.

Back to the City Concert è uno degli appuntamenti di spicco del programma culturale di BAM, che offre ai cittadini oltre 200 BAMoment all’anno, sempre gratuiti e aperti a tutta la cittadinanza. Un teatro a cielo aperto dove performance, musica, arte, cinema, poesia e scienza trovano spazio tra gli alberi, sempre all’insegna del binomio natura-cultura. I suoi contenuti si sviluppano sui 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’ONU, declinati su quattro filoni: #openairculture, #nature, #wellness, #education. Da settembre 2019 a oggi, BAM ha coinvolto circa 47.000 persone. Il Parco può contare anche su una green community di oltre 940 BAMFRIEND e volontari, provenienti da tutte le parti d’Italia.

Il concerto è realizzato grazie al contributo del Comune di Milano, di Mapei in qualità di Partner, di Fondazione Fiera Milano come Supporter e di ATM in quanto Partner Tecnico. Sempre al fianco di BAM, UniCredit e i due Park Ambassador, Volvo e Assiteca, che con COIMA, Park Developer & Supporter, rendono possibile oltre a Back to the City Concert l’intera stagione culturale del Parco.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -