17.7 C
Milano
lunedì, Maggio 27, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Carenza di ferro: dai sintomi ai consigli per l’alimentazione

Milano, 10 settembre 2021 – La carenza di ferro si verifica quando l’organismo non ha livelli sufficienti di ferro per produrre l’emoglobina, la proteina presente nei globuli rossi che si lega con l’ossigeno e lo porta in tutto il corpo, muscoli, organi e tessuti, attraverso il sangue.

Scopriamo insieme qui di seguito quali sono le cause e i sintomi dell’anemia da carenza di ferro e quali sono gli alimenti ricchi di ferro da assumere per contrastarla.

Cause e sintomi dell’anemia da carenza di ferro

Sono diverse le cause dell’anemia da carenza di ferro, in alcuni casi è un difetto del metabolismo che non riesce ad assorbire abbastanza ferro con l’alimentazione. Alcune malattie intestinali croniche, come il morbo di Crohn, la celiachia o una colite ulcerosa compromettono l’assorbimento di ferro per il danneggiamento dei villi intestinali. La perdita di sangue o le emorragie comportano una riduzione dei livelli di ferro, per esempio per le donne succede durante il periodo delle mestruazioni. Anche durante la gravidanza e l’allattamento succede che le scorte di ferro dell’organismo finiscano presto, per il fatto che si necessita di un fabbisogno maggiore.

I sintomi dell’anemia cambiano nel tempo e per alcuni la condizione rimane asintomatica o si manifesta con sintomi lievi. Solitamente, per capire se si soffre di carenza di ferro, i sintomi più comuni sono stanchezza e sensazione di affaticamento, mal di testa, vertigini e capogiri. Ma anche tendenza a reazioni irritabili, ritrovarsi con il fiato corto senza motivo e si notano le unghie fragili e una perdita di capelli.

Gli alimenti da assumere come fonte di ferro

Ci sono alcuni alimenti che sono consigliati perché molto ricchi di ferro e di grande aiuto per l’organismo quando si ha un’anemia da carenza.
Fra i migliori alimenti da assumere ci sono la carne rossa e la carne bianca, ma esistono alcune tipologie da preferire, come il pollo, il fegato e il maiale perché ricchi di ferro. Oggi è possibile acquistare anche online molte di queste, tramite e-commerce come quello di Bennet, che offre una vasta scelta di tagli di carne di maiale ad esempio. Sempre parlando di carne una nota di merito anche alla carne di cavallo e la bresaola, considerati alimenti nobili e consigliati anche agli sportivi e ai bambini, oltre che alle persone anemiche. Passando al pesce, non tutti sanno che tra i frutti di mare, le cozze sono particolarmente ricche di ferro, come così anche le ostriche sono nella pole position tra il pescato.

Tra i vegetali troviamo invece il radicchio rosso che presenta un alto contenuto di ferro, anche se in tutte le verdure che lo contengono è piuttosto difficile riuscire ad assimilarne abbastanza. Anche i legumi sono tra gli alimenti da assumere come ottima fonte di ferro, specialmente le lenticchie.

L. M.


ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -