8.9 C
Milano
venerdì, Febbraio 23, 2024

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Prolungamento della M4 a Buccinasco e Corsico: servono fondi

(mi-lorenteggio.com) Milano, 2 febbraio 2022 – “È necessario mettere al centro dell’attenzione i bisogni della comunità e dei territori – dichiara la consigliera Elisabetta Strada Presidente del Gruppo Lombardi Civici Europeisti – investendo, oggi più che mai, sul trasporto sostenibile così da diminuire l’impatto ambientale.”
“Abbiamo tutti davanti agli occhi i problemi legati alla viabilità in ingresso e in uscita da Milano – continua la consigliera regionale – oltre che i costi a cui i pendolari sono soggetti quotidianamente.


La visita di oggi ci mostra come ogni grande progetto per essere attuato abbia bisogno di
incorporare le istanze delle comunità, solo perché conoscendo profondamente il territorio si
ottengono dei risultati concreti. Chi vive nel Sud ovest Milano sa cosa significhi l’assenza di servizi di trasporto pubblico locale adeguati ed è quindi necessario un collegamento metropolitano con la città di Milano. Lo diciamo da anni, le difficoltà sono state molte, ma questo è il momento di ascoltare e di agire”.


Visita al cantiere M4

Questa mattina, mercoledì 2 febbraio, è stata organizzata una visita al cantiere della M4 dove sono in corso i lavori per il deposito della metropolitana, al confine con Buccinasco. Con i tecnici, erano presenti la consigliera regionale Elisabetta Strada, il sindaco di Buccinasco Rino Pruiti, il vice sindaco di Cesano Boscone Salvatore Gattuso, il sindaco di Corsico Stefano Martino Ventura con l’assessore Maurizio Magnoni e il consigliere comunale Roberto Masiero, il vice sindaco di Trezzano sul Naviglio Domenico Spendio con l’assessore alla Mobilità sostenibile Cristina De Filippi.


Presenti anche i rappresentanti del Comitato Civico M4.
Dalla visita di oggi sono emerse due questioni:
• il tratto da implementare rispetto al progetto attuale è minimo, basterebbero infatti pochi
metri per arrivare a Buccinasco;
• la compattezza di tutti gli amministratori locali sull’utilità del progetto, al fine di arrivare
alla riduzione dell’impatto ambientale, alla necessità di avere un sistema di trasporto
sostenibile ed economico per i cittadini.

La “Finanziaria 2022”

“Al fine di promuovere la sostenibilità della mobilità urbana, anche mediante l’estensione della rete metropolitana e del trasporto rapido di massa, delle città di Genova, Milano, Napoli, Roma e Torino, è autorizzata la spesa di 50 milioni di euro per ciascuno degli anni 2022 e 2023” – si legge al comma 393 della legge 30 dicembre 2021, n. 234, “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2022 e bilancio pluriennale per il triennio 2022-2024”, la cosiddetta “Finanziaria 2022”.
Non è però previsto il prolungamento della M4 verso il Sud ovest Milano, con la realizzazione di almeno due fermate nei territori dei Comuni di Buccinasco e Corsico. Il sindaco di Buccinasco Rino Pruiti, a cui fa eco il sindaco di Corsico Stefano Martino Ventura: “Servono fondi per prolungare la linea metropolitana M4. Si proceda subito alla seconda fase dello studio di fattibilità”.
All’appello dei sindaci, si unisce il grido del Comitato civico M4: “Politici, sostenete la nostra
istanza”.


“Continua purtroppo la situazione di stallo del progetto di prolungamento della M4 verso il
territorio del Sud ovest Milano” – dicono dal Comitato civico – “All’interno della recente finanziaria sono stati previsti ingenti stanziamenti di risorse per la progettazione e realizzazione di
infrastrutture relative al trasporto rapido di massa di Milano, grazie anche ai fondi messi a
disposizione dal Recovery Plan”.
“Risulta che i finanziamenti saranno indirizzati in misura prevalente verso i prolungamenti delle
linee M1, M2, M3 ed M4, ma, con riferimento a quest’ultima linea è stato inserito il solo
prolungamento in direzione Est” – continuano.
Il sostegno della consigliera regionale Strada e dei Lombardi Civici Europeisti
C’è però una speranza per il Comitato ed è costituita dal fatto che l’assegnazione delle risorse sarà
decisa solo all’interno del prossimo decreto del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità
sostenibile, previsto per il prossimo 28 febbraio. Ed è proprio qui che il Comitato e i sindaci delle città di Buccinasco e Corsico chiedono l’intervento dei politici per sostenere la loro istanza, affinché possano essere supportati nel loro progetto.
Al loro fianco scende appunto in campo il Movimento dei Lombardi Civici Europeisti e la
consigliera Regionale Elisabetta Strada, sostenendo, con i sindaci del territorio del Sud ovest Milano, che il prolungamento della linea metropolitana M4 sia di fondamentale importanza per lo sviluppo sociale ed economico del territorio.
“Diventa naturale visitare domani il deposito di San Cristoforo ubicato sul territorio di Buccinasco” – conclude la Consigliera Strada – “È un segnale chiaro che mandiamo alla politica regionale e nazionale. Serve un impegno maggiore, concreto e coeso di tutte le forze politiche”.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -