23.7 C
Milano
mercoledì, Maggio 22, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

7 marzo, Palazzo Pirelli: il Pd propone un confronto sul lavoro delle donne dalla pandemia alla ripresa

(mi-lorenteggio.com) Milano, 4 marzo 2022- Com’è cambiato il lavoro delle donne in tempo di pandemia? E come dovrebbe essere con la ripresa? Sono le domande che si porranno i relatori dell’incontro “Il lavoro delle donne: dalla pandemia alla ripresa”, organizzato dal Gruppo regionale del Pd, e in particolare dalla consigliera Paola Bocci, che si terrà lunedì 7 marzo 2022, alle 17, in sala Pirelli, a Palazzo Pirelli, in via F. Filzi 22, a Milano (in presenza su prenotazione fino a esaurimento posti scrivendo a paola.bocci@consiglio.regione.lombardia.it e in diretta streaming agli indirizzi www.facebook.com/boccipaola oppure
https://www.facebook.com/gruppopdlombardia).

Alla consigliera Bocci il compito di introdurre i temi e coordinare l’incontro, al capogruppo dem Fabio Pizzul di portare i saluti del Gruppo.
Interverranno Cristina Tajani, consigliera esperta del Ministero del Lavoro, Peppe Provenzano, vicesegretario Pd, Valeria Innocenti, per Assolombarda, Giovanna Mavellia, per Confcommercio Lombardia, Marialisa Boschetti, per Impresa Donna Cna Lombardia, Francesca Panzarin, per Womenomics.it, Paola Romeo, vicepresidente della Commissione Attività produttive del consiglio regionale.
Per le sigle sindacali saranno presenti Valentina Cappelletti, Cgil Lombardia, Serena Bontempelli, Uilp Uil Lombardia, Mirko Dolzadelli, Fim Cisl Lombardia.

“Proprio il giorno dopo celebreremo l’8 marzo e, oggi più che mai, invece che della solita retorica, abbiamo bisogno di un quadro ben definito rispetto ai reali bisogni e alle priorità delle donne, anche nella nostra regione – spiega Bocci –. Per questo il nostro sguardo non sarà solo rivolto alle difficoltà accentuate dall’emergenza pandemica, ma anche agli strumenti che possono consentire alle donne di non dover scegliere tra lavoro e famiglia, subire discriminazioni di genere e i soliti stereotipi. L’obiettivo di questa iniziativa è proprio quello di mettere a confronto più voci, stimolare il dibattito e far emergere proposte e soluzioni concrete”.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -