STORIE A PIEDI NUDI 2: LO SPETTACOLO CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE IN SCENA ALL’UMANITARIA

0
357

Milano, 4 maggio 2022 – AITD Onlus e l’Associazione Angoli di Luce – in collaborazione con la Compagnia teatrale Serpente Tentattore, il Cantante e Musicista Giovanni Cavallo e L’Accademia Arte&Danza di Trezzo Sull’Adda – presentano “Storie a piedi nudi 2”, un progetto e uno spettacolo teatrale sulla violenza di genere, nato nel 2019 e che andrà nuovamente in scena il 22 maggio 2022 alla Società Umanitaria di Milano (via Francesco Daverio 7) alle ore 20.00.

Lo spettacolo – ad ingresso gratuito – è un intreccio di letture interpretate tratte dall’omonimo libro che raccoglie 15 racconti. 15 voci di donne e uomini che raccontano la violenza. La violenza visibile e rumorosa e quella invisibile, che si deposita silenziosamente in fondo all’anima. Libere, senza remore e stereotipi, a piedi nudi. Storie a Piedi Nudi 2 è un viaggio anche dentro noi stessi, all’interno degli stereotipi che questa società patriarcale e eterofoba – anche involontariamente – ci ha inculcato. Solo se saremo in grado di liberarci da queste catene potremo scoprire un universo straordinariamente prezioso di desideri, episodi ed esperienze senza pregiudizi.

Il libro e lo spettacolo hanno l’obiettivo di sensibilizzare, ma soprattutto informare su quello che si sa e che non si sa della violenza sulle donne. Per questo in futuro entrambi i lavori saranno sottoposti alle scuole, alle carceri, agli uffici e alle fabbriche, sarà indirizzato alle mamme e anche alle figlie. Sarà la prima tappa di un percorso che negli anni coinvolgerà quanti avranno voglia di esprimere i loro pensieri su un fenomeno sociale che di anno in anno diventa sempre più drammatico.

Sul fronte della violenza sulle donne, infatti, nel 2021 si è registrato un aumento di femminicidi. In Italia sono ancora tante, troppe, le donne uccise da uomini. Per l’esattezza 114 (al 19 dicembre 2021), una ogni tre giorni. Del totale delle vittime, 98 sono state uccise in ambito familiare-affettivo, 66 hanno trovato la morte per mano del partner o dell’ex. Secondo i dati del Servizio di analisi criminale della Direzione centrale della polizia criminale, del Dipartimento della pubblica Sicurezza, l’incidenza delle donne sul totale delle vittime si mantiene costante: è il 75% per gli atti persecutori, tra l’81 e l’83% per i maltrattamenti contro familiari e conviventi e tra il 91 e il 93% per le violenze sessuali. Dati che, a causa della situazione pandemica e l’attuale stato di Guerra nel mondo, sono purtroppo destinati ad aumentare.

Di fronte a un’urgenza così delicata L’Associazione Internazionale Tutela e Diritti – AITD ONLUS – e l’Associazione di Teatroterapia, Arte e Cultura – Angoli di Luce – già impegnati nell’apertura di uno sportello del Progetto Rosa che offre a tutte le vittime di violenza supporto legale, informativo e sanitario, nel 2019 hanno deciso di intraprendere un progetto per dare voce alle Donne sul tema della violenza. Un percorso fatto di volti, musica, immagini e parole alla scoperta di un mondo intimo e straordinariamente prezioso di desideri, episodi ed esperienze realmente vissute, di quello che sarebbe potuto accadere, con semplicità e schiettezza, cercando di andare direttamente al cuore del problema.

Per partecipare allo spettacolo, prenotare scrivendo a segreteria@angolidiluce.it o telefonando al numero di cellulare 3483967180 (dalle ore 18:30 alle ore 20:30).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui