18.4 C
Milano
giovedì, Maggio 30, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

GaddaRocks. Studenti dell’I.I.S. Gadda sul palco del Beer Station di Paderno Dugnano

(mi-lorenteggio.com) Paderno Dugnano, 8 giugno 2022 – Piccolo grande evento ieri sera al Beer Station di Paderno Dugnano: studenti e professori dell’Istituto C.E. Gadda sul palco per l’esibizione finale del progetto intrapreso a febbraio 2022.

Il locale era gremito di amici, parenti e colleghi dei 25 ragazzi e dei 3 professori che hanno partecipato al laboratorio musicale usufruendo dei fondi PON (“Programmi Operativi Nazionali”), volti a valorizzare competenze ed ambienti per l’apprendimento, anche e soprattutto dopo emergenza-pandemia.

Grazie a questi fondi, ogni venerdì pomeriggio per due ore, da febbraio a fine maggio, nelle sale prova Cismar di Paderno Dugnano, poco distanti dalla scuola, i ragazzi e i professori hanno potuto suonare per assemblarsi, conoscersi e costituirsi, infine, in gruppi.

Il risultato? 4 nuove band di stili e livelli musicali differenti, ma soprattutto di ragazzi dello stesso Istituto, di diverse classi e indirizzi, che hanno riscoperto il valore dello stare insieme, l’importanza di andare oltre le paure e le difficoltà e la soddisfazione di essere stati parti attive di un progetto ambizioso con un finale di grande successo.

Grazie alla passione e all’impegno di prof. Cocchetto, Godio e Zitoli, docenti che hanno messo a disposizione di questi ragazzi le loro competenze musicali sviluppate per loro interesse personale, la serata di ieri al Beer Station è stata la lampante dimostrazione che la scuola non si fa solo tra i banchi, ma anche su un palco e che educare alle relazioni sane e alla gestione delle emozioni è un compito cui un insegnante non può sottrarsi. La condivisione di momenti così emozionanti, infatti, aiuta a crescere insieme e a unirsi.

Ieri sera professori, famigliari e studenti hanno avuto l’occasione per conoscersi da un punto di vista differente, più umano e personale, divertendosi e vivendo un’esperienza nuova grazie alla musica. Di tutto ciò beneficerà la scuola, che per molti non sarà più considerata come il luogo barboso da frequentare controvoglia, fonte di frustrazione e preoccupazioni, ma un ambiente dove, oltre alla parte di didattica, c’è la possibilità di esprimere la propria creatività e personalità, grazie anche ad insegnanti disponibili a cogliere e valorizzare questi aspetti degli studenti.

Dopo l’esibizione dei 4 gruppi (Fade Away, Colombo’s Egg, Air Podda, Chaos Children), l’entusiasmo dei ragazzi è schizzato alle stelle quando sono saliti sul palco alcuni professori, provando a loro volta le emozioni di chi li aveva preceduti, tra timore e imbarazzo, ma anche la stessa voglia di mettersi in gioco.

“Io e miei colleghi siamo molto soddisfatti di quanto abbiamo realizzato” – afferma il prof. Fabrizio Zitoli. “La partecipazione dei ragazzi al laboratorio musicale è stata massiccia da subito, senza scemare nel corso dei mesi. Sfruttare i fondi PON – continua Zitoli – per dare, con la scuola come tramite, un’opportunità diversa ai ragazzi, che li coinvolga direttamente e concretamente nell’esprimersi e nell’agire, siamo convinti sia la scelta più utile per la loro crescita”.

N. S.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -