21.5 C
Milano
mercoledì, Agosto 17, 2022

Proverbio: Alla Madonna di agosto (15 Agosto) si rinfresca il bosco. Per san Rocco (16 Agosto) la rondine fa fagotto

Corsico. Al via i lavori nelle scuole: interventi negli istituti Curiel, Copernico e Battisti

Ultimo aggiornamento il 2 Luglio 2022 – 16:28

Corsico (2 luglio 2022) – Hanno preso il via nei giorni scorsi i lavori nelle scuole di Corsico, che avranno un costo complessivo di circa 1,5 milioni di euro. L’intervento si concentra in particolare negli istituti Curiel, Copernico e Battisti, in cui si stanno rifacendo i servizi igienici, con la sostituzione dei rivestimenti.
Inoltre, l’impresa incaricata sta operando con la manutenzione di aule e corridoi sia alla Curiel che alla Copernico, dove verranno anche sistemati i pavimenti. Contestualmente, si provvederà anche a sostituire i tubi per le condutture del riscaldamento. L’investimento complessivo è di circa 700mila euro. Inoltre, sempre alla Copernico si interverrà sull’intonaco esterno, eliminando le porzioni che attualmente stanno cedendo e mettendo in sicurezza i cementi armati, con anche il rifacimento di alcune parti.


«Vogliamo spazi accoglienti per i nostri bambini e ragazzi – spiega l’assessore ai lavori pubblici Maurizio Magnoni – perché è a scuola che trascorrono gran parte del loro tempo. Abbiamo deciso di effettuare interventi straordinari, perché il nostro obiettivo è garantire un livello di qualità delle strutture scolastiche tale che consenta di non dover ricorrere a continue manutenzioni».
Alla scuola secondaria di primo grado Verdi i lavori stanno interessando i serramenti e le tapparelle, che verranno rinnovati completamente (con un costo di 390mila euro), mentre alla primaria Galilei si interverrà sulla pavimentazione del salone, che è danneggiata, oltre a sistemare piccoli tratti dei pavimenti in tutto l’edificio.
«Il mio lavoro per le scuole e con le scuole non può prescindere dall’ascolto delle proposte di chi è in prima linea – commenta l’assessora a nidi e scuole Angela Crisafulli – perché solo così si possono trovare le soluzioni più adeguate. Per questo, durante tutto l’anno scolastico e anche in questi giorni stiamo incontrando dirigenti, insegnanti e genitori per confrontarci e gettare le basi per la futura programmazione delle attività, affinché la scuola possa tornare a essere un luogo al servizio dei piccoli cittadini e delle loro famiglie. Purtroppo in tutti i plessi della nostra città sono necessari interventi dettati dall’assenza di manutenzioni per molti anni».
Previsto anche il rifacimento della copertura della scuola Buonarroti, che da tempo è soggetta a infiltrazioni, soprattutto nella parte di edificio che si affaccia su via IV Novembre. Con un investimento di circa 300mila euro verrà completamente rifatta la guaina, con anche la sistemazione delle parti sottostanti che nel tempo sono state danneggiate dalle infiltrazioni. La guaina utilizzata sarà di un materiale altamente riflettente, che renderà più efficace il funzionamento dei pannelli solari che verranno installati successivamente.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,617FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -