5 C
Milano
martedì, Novembre 29, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

Lecce. A Porto Cesareo festeggiato il centenario di Gabriele di Carmiano – VIDEO

(mi-lorenteggio.com) Porto Cesareo, 12 agosto 2022 – Parlare del Salento ti riporta al LU SULE, LU MARE E LU IENTU E A TANTO DIVERTIMENTO, MA, NON SOLO…

di Chiara Caddeo

(mi-lorenteggio.com) Porto Cesareo – Le, 12 agosto 2022 – In queste ultime estati, dove le vacanze rappresentano un momento per scappare da tutto ciò che ci circonda, quella che si è svolta, lo scorso 8 agosto, in una nota zona marina, Porto Cesareo, è stata una ricorrenza che ha raggruppato circa 80 persone. Parenti, amici e vicini si sono riuniti (molti non si vedevano da tanti anni), per festeggiare, un nonnino molto lucido, che ha compiuto i 100 anni: il Sign. Marzo Gabriele Pietro, cittadino di Carmiano (Le).

Così, ha avuto il piacere di ricevere per i suoi 100 anni una piccola grande festa con presenti anche il suo sindaco nonchè due assessori, giunti apposta da Carmiano a Porto Cesareo, dove c’è la sua dimora estiva.

In questa giornata molto calda d’agosto, oltre al divertimento, c’è stata molta commozione nel vedere circa 80 persone arrivare per festeggiarlo, ospiti che nonno Gabriele, riconosceva puntualmente, nonostante molti indossassero le mascherine anti-covid.

Alla presenza del sindaco, Giovanni Erroi, e degli assessori al Personale, Maria Roberta Indennidate, e al Welfare, Salvatore De Cruto, la festa ha avuto inizio. Il Sindaco ha portato gli auguri dei cittadini di Carmino e della frazione di Magliano.

Sicuramente, è stato molto piacevole partecipare a questo anniversario, dove le autorità sono rimaste anche per il rinfresco e, precedentemente, è stato fatto il taglio della torta per il centenario, da loro offerta per il grande traguardo raggiunto. Le autorità sono intervenute per un evento sentito, non dovuto.

Il tutto si è svolto alla perfezione, grazie anche ad un catering molto curato con pietanze gustosissime e tipiche, grazie anche al prezioso contributo, non solo della famiglia, ma, anche della signora Anna Caione, da oltre 47 anni vicina di villeggiatura, che ha saputo rendere il tutto perfetto. Presenti i suoi tre figli, Giovanna, Maria Teresa ed Antonio, il genero di Salvatore e i nipoti Alessandra e Paolo. Commuovente, su un tavolo la valigetta di quando era militare, piena di ricordi di una vita giunta con orgoglio a 100 anni. Apprezzata la targa donata dal Comune, così come quella donata dai vicini di casa di villeggiatura.

Chiara Caddeo

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,570FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -