6.7 C
Milano
domenica, Dicembre 4, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

Il poker al cinema: le scene più belle

Milano, 9 settembre 2022 – Nella sterminata e variegata produzione cinematografica degli ultimi 70 anni ci sono alcune scene che sono rimaste nell’immaginario collettivo. Scene di cui conosciamo a memoria le battute, le espressioni e le smorfie degli attori, i tempi e le ambientazioni. Tra queste molte sono dedicate a un gioco di carte: il poker. Il poker con la sua suspence, le strategie e le emozioni si presta alla perfezione ai tempi cinematografici ed è proprio per questo che oggi scopriremo le scene più belle mai girate dedicate a questo meraviglioso sport della mente.

Oggi è possibile imparare le regole del gioco su uno dei siti online dedicati ma nulla può sostituire la suspence e la magia che ci regalano le scene di poker presenti in alcuni dei più grandi film di Hollywood. E ce ne sono moltissime.

Basti pensare che ci sono interi film dedicati a questo splendido gioco. Probabilmente il più iconico in assoluto è “Rounders” del 1998. Il regista è John Dahl e l’incredibile cast comprende stelle di Hollywood come Matt Damon, Edward Norton, John Malkovich e John Turturro. Rounders, in italiano “Il Giocatore”, è la prima pellicola che ha fatto conoscere al mondo il Texas Hold’em e narra le vicende del protagonista Mike (Matt Damon) impegnato al tavolo verde per aiutare l’amico Worm (Edward Norton) a estinguere alcuni debiti pesantissimi. Un film ricco di tensione e suspence e di cui ancora oggi si attende un sequel più volte annunciato.

Facciamo un passo indietro nel tempo per scoprire uno dei cult della cinematografia moderna. Stiamo parlando di “Cincinnati Kid” del 1965 con protagonisti l’indimenticabile Steve McQueen e Ann-Margret. Il plot narrativo è incentrato sull’ascesa al tavolo verde di Eric “The Kid” Stoner (McQueen), giovanissimo fenomeno del poker in grado di sbaragliare tutti gli avversari della città di New Orleans. Tutto andrà a gonfie vele fino all’arrivo in città di un’altra leggenda delle carte: Lancey “The Man” Howard (interpretato da Edward G. Robinson). La partita tra i due sarà il climax della pellicola e ancora oggi viene ricordata come una delle più belle scene mai dedicate al poker.

Molto più recente, invece, è “Molly’s Game” del 2017, disponibile oggi sulla piattaforma Netflix. Il film è tratto da una storia vera e racconta l’epopea di Molly Bloom, celebre organizzatrice di partite di poker a cui parteciparono vip, attori ed esponenti di spicco della finanza. Oltre alle partite di poker da ricordare anche le scene che vedono protagonista Kevin Costner alle prese con una difficile riconciliazione con Molly, interpretata da Jessica Chastain.

Non mancano scene di poker memorabili anche all’interno del cinema italiano. Una delle più belle in assoluto è quella di “Continuavano a chiamarlo Trinità”, spaghetti western in salsa comica con protagonisti Bud Spencer e Terence Hill. La scena indimenticabile in questione è quella in cui Terence Hill batte tutti con un incredibile poker d’assi. C’è anche un aneddoto legato a questo episodio: nella pellicola le mani che tengono le carte non sono quelle di Hill ma quelle del famoso prestigiatore Toni Binarelli.

Gli ultimi due film di cui parleremo sono dei campioni d’incassi. Il primo è “Casinò Royale” del 2006, ventunesima pellicola dedicata a 007, l’agente segreto più famoso della storia del cinema. In Casinò Royale 007 (Daniel Craig) sfida a poker il cattivissimo Le Chiffre. Se cerchiamo tensione e suspence dobbiamo assolutamente rivederlo.

Con i suoi 7 Oscar, “La stangata” è un film che travalica i confini del cinema di genere ed entra di diritto nella storia della Settima Arte. Film del 1973, diretto da George Roy Hill, la Stangata ha sancito il successo globale di attori come Robert Redford e Paul Newman e nel 2005 è stato addirittura inserito nel National Film Registry del Congresso USA. La scena indimenticabile dedicata al poker? La sfida infinita tra Henry Gondorff (Paul Newman) e Doyle Lonnegan (Robert Shaw). Uno dei momenti più alti della cinematografia moderna.

L. M.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,571FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -