18.1 C
Milano
martedì, Ottobre 4, 2022

Proverbio:Ottobre, il vino è nelle doghe A S. Francesco (4 ottobre) arriva il tordo e il fresco

BAMBINI – Al via domenica 9 ottobre con lo spettacolo “Le stagioni di Pallina” la nuova stagione per l’infanzia dello Spazio Teatro 89

(mi-lorenteggio.com) Milano, 21 settembre 2022 – Fiore all’occhiello della programmazione dello Spazio Teatro 89 di Milano, la nuova stagione della rassegna di spettacoli per l’infanzia «Teatro Piccolissimo… e non solo» scatterà a inizio ottobre con 14 appuntamenti in agenda fino al prossimo mese di marzo, con un’attenzione particolare ai baby-spettatori, quelli fino ai cinque anni di età. Sul palco dell’auditorium di via Fratelli Zoia 89 si alterneranno alcune delle più note e apprezzate compagnie teatrali del settore. Spiega Nicoletta Cardone Johnson, la curatrice della rassegna: «La nostra offerta si propone come un momento di avvicinamento al teatro a misura di bambino, oltre che nella scelta degli spettacoli, anche negli spazi. Nel nostro auditorium non ci sono barriere architettoniche e c’è spazio per “parcheggiare” i passeggini, con la possibilità per i più piccoli di accomodarsi su comodi cuscinoni, accanto agli adulti che li accompagnano. Vorremmo che andare a teatro sia un magico momento di intimità per pensare e sognare insieme. Come sempre, gli spettacoli andranno in scena la domenica alle 11. Una scelta di giorno e di orario non casuale, ma decisa in virtù del fatto che i più piccoli, al contrario degli adulti, non riconoscono la differenza fra i giorni della settimana. Dopo la sveglia alla solita ora, la colazione e il giretto domenicale fuori casa con i genitori, alle 11 c’è ancora un po’ di tempo prima di pranzare. Gli spettacoli che porteremo in scena, infatti, hanno una durata media di circa mezz’ora, il tempo ideale per mantenere alta la soglia di attenzione del nostro pubblico».
La nuova stagione di «Teatro Piccolissimo… e non solo» verrà inaugurata domenica 9 ottobre (ore 11, ingresso 8 euro) con “Le stagioni di Pallina” della compagnia Teatro all’improvviso (premio ETI-Stregagatto nel 2004 come miglior spettacolo per l’infanzia). Indicato per un pubblico di età compresa fra due e cinque anni, “Le stagioni di Pallina” racconta la storia di una semplice pallina che, cambiando colore, si trasforma in molteplici oggetti e in diversi personaggi: come molte produzioni della compagnia mantovana, anche questo spettacolo si propone di stimolare il pensiero, le emozioni, il gioco e l’astrazione dei bambini. Per spiazzarli, coinvolgerli e provocarli.
La nuova stagione per l’infanzia dello Spazio Teatro 89 si divide in due momenti: la prima parte è in programma fino al 18 dicembre; la seconda scatterà il 15 gennaio, dopo la pausa natalizia. Tra gli appuntamenti in cartellone ricordiamo “Milo e Maya” della Compagnia Scarlattine (uno dei pochi spettacoli pensati per bambini davvero piccolissimi) in scena il 29 gennaio del prossimo anno e le “Piccole storie” del Teatro Laboratorio Mangiafuoco, su disegni di Altan, in cartellone il 12 febbraio. Fra le novità in arrivo, infine, da segnalare gli spettacoli “LàQua” di Teatro Koreja (anche questo per spettatori in fasce o quasi) domenica 15 gennaio e “Tangram” (12 marzo) de La Baracca-Testoni.

Teatro Piccolissimo… e non solo – Stagione 2022/2023
Spazio Teatro 89, via Fratelli Zoia 89, 20153 Milano.
Tel: 0240914901. Email: info@spazioteatro89.org; on line: www.spazioteatro89.org
Inizio spettacoli: ore 11. Biglietto: 8 euro.

Domenica 9/10/2022
Spettacolo: Le stagioni di Pallina.
Compagnia: Teatro all’improvviso.
Età consigliata: 2-5 anni.
Testo, scene e regia: Dario Moretti.
Con: Dario Moretti e Elisa Carnelli.
Sinossi: lo spettacolo racconta la semplice storia di una pallina, che cambiando colore si trasforma in vari oggetti e personaggi. Da pesce, la pallina diventa un fiore, da fiore cacca, da cacca si trasforma in rotolo di fieno… Fino a dissolversi nell’aria e cadere come neve su un’ampia distesa di colore bianco. E ora come fare per ritrovare la pallina? Basta fare un segno, uno scarabocchio, un gesto! Con Pallina si può sciare, rotolare, scivolare, tirare palle di neve e, perché no, fare un pupazzo di neve che regge un cartello bianco su cui scrivere la parola “Ciao”.

“Le stagioni di Pallina” si è aggiudicato il Premio ETI-Stregagatto nel 2004 come miglior spettacolo per l’infanzia.

Domenica 23/10/2022
Spettacolo: Le avventure di Pesce Gaetano.
Compagnia: Giallo Mare Minimal Teatro.
Età consigliata: 2-6 anni.
Di e con: Vania Pucci.
Disegni di sabbia dal vivo e animazioni digitali: Ines Cattabriga.
Sinossi: Gaetano è un pesciolino curioso dalla grande coda che decide di fare un viaggio e di andare alla scoperta del mondo. Si getta nella cascata, poi arriverà nel ruscello, nel fiume e, infine, nel mare. In questo lungo viaggio, Gaetano farà molti incontri, alcuni paurosi, altri piacevoli: conoscerà i pesci grigi, il granchio, l’allodola, l’airone, le lavandaie, il luccio, l’orata e il pesce Lanterna. Gaetano imparerà a difendersi, a fare nuovi amici e a non aver paura.

Domenica 30/10/2022
Spettacolo: Cikeciak.
Compagnia: La Baracca-Testoni Ragazzi.
Età consigliata: 1-4 anni.
Di e con: Roberto Frabetti.
Testo e regia: Valeria Frabetti.
Sinossi: questa è la storia di una festa di compleanno, ma non di un compleanno qualsiasi. Questa è la storia della festa di compleanno di Piccolo Orso. Una festa con tanti invitati: tigri e maiali, asini ed oche e poi topi, ippopotami, vermi… Non c’è festa se non c’è sorpresa: per questa ragione tutti gli invitati arrivano alla festa entrando da porte reali, ma anche da ingressi improbabili come scatole, mobili e quadri alle pareti. “Cikeciak”: una porta si apre e un amico arriva. “Cikeciak”: un amico se ne va e una porta si chiude. Quando la storia inizia, la torta è pronta, la candela pure, ma Piccolo Orso non c’è. “Cikeciak” è uno spettacolo sul gioco del cucù, sull’apparire e sullo scomparire, sull’esserci e sul non esserci più un attimo dopo, sull’aspettare quello che non c’è ma che prima o poi arriverà.

Domenica 13/11/2022
Spettacolo: Piccoli sogni.
Compagnia: Schedia Teatro.
Età consigliata: 1-4 anni.
Ideazione e regia: Riccardo Colombini.
Con: Sara Cicenia, Irina Lorandi.
Sinossi: Bimbo, il piccolo orso, ama il sole. Dopo il tramonto, però, arriva il buio, è ora di andare a letto, ma Bimbo non vuole. In tutto quel buio, però, si intravede una lucciola! Bimbo la segue e comincia un viaggio attraverso luoghi conosciuti (la città, il parco) che sono molto diversi dal solito, con tutto quel buio… Un viaggio fino a scoprire la Luna! La notte è quasi finita, si scorgono le prime luci del mattino. Sarà stato tutto un sogno?

Domenica 20/11/2022
Spettacolo: A spasso con Olivia.
Compagnia: CTA Gorizia.
Età consigliata: 1-4 anni.
Regia: Jelena Sitar.
Con: Elena De Tullio.
Sinossi: Olivia paperina, una piccola paperottola dai grandi occhioni appena uscita dall’uovo, va alla scoperta del mondo: del sole, del mare, dei colori, delle cose e delle parole che alle cose danno un nome. Si rivolge ai più piccini e dei più piccini cerca di cogliere le curiosità, gli atteggiamenti, i continui perché. Uno spettacolo che guarda con tenerezza le conquiste dei piccoli e la loro voglia di aprire gli occhi su tutto ciò che li circonda.

Liberamente ispirato a “Olivia Paperina” di Francesco Tullio Altan.

Domenica 04/12/2022
Spettacolo: E il bruco volò.
Compagnia: Le Rondini.
Età consigliata: 18-36 mesi.
Di e con: Loredana Bugatti.
Sinossi: dall’uovo uscì un bruco che iniziò a mangiare a sazietà e tutto il cibo si trasformò in un filo bianco e il filo bianco in una soffice e bianca coperta. Il bruco sognò di volare e il suo sogno divenne realtà. In questo delicato spettacolo senza parole, la musica e i movimenti sulla scena trasportano i più piccoli nel mondo della natura.

Libro di riferimento: “Un bruco molto affamato”, ed. Coccinella.

Domenica 18/12/2022
Spettacolo: Cecco l’orsacchiotto, l’amico di Natale.
Compagnia: Pandemonium Teatro.
Età consigliata: 2-6 anni.
Di e con: Tiziano Manzini.
Sinossi: che cosa c’è di più bello per un bambino di un amico che è sempre disponibile e che non è mai stanco? Dove si possono trovare compagni così? Beh, per esempio a Natale, con un giocattolo di peluche! Si può giocare ad avere freddo sotto la neve, andare a pescare nei laghi gelati oppure partire per un viaggio, magari per raggiungere il mare. “Cecco l’orsacchiotto” è uno spettacolo dedicato al mondo dei peluche.

Domenica 15/01/2023
Spettacolo: LàQua.
Compagnia: Teatro Koreja.
Età consigliata: 6-36 mesi.
Di e con: Emanuela Pisicchio e Maria Rosaria Ponzetta.
Sinossi: il titolo è una scomposizione sonora della parola “acqua” e rimanda al gioco di lallazione e sillabazione che accompagna la prima fase delle esplorazioni vocali. Il testo (o meglio, il “tessuto sonoro” dello spettacolo) utilizza proprio la ritmica della lallazione, della sillabazione e della ripetizione. LàQua è un piccolo canto che riecheggia dalla pancia della mamma. È il suono del primo elemento che accompagna, protegge e culla la vita intrauterina. LàQua è il canto del primo viaggio che compie una creatura alla nascita. Un piccolo inno alla vita e all’acqua che l’accompagna.

Domenica 29/01/2023
Spettacolo: Milo e Maya.
Coproduzione: Scarlattine Teatro- As.Li.Co.
Età consigliata: 6-30 mesi.
Testo: M. Losi.
Con: S. Crocco e S. Milani.
Regia: A. Fascendini.
Sinossi: un lungo tavolo bianco. Forchette, coltelli, cucchiai e cucchiaini. Piatti grandi, piccoli, lisci, tondi. Tazze e bicchieri. E il cibo dov’è? Infilare, spostare, tirare, infilare, aprire… Lasciamoli fare, i bambini. I piccoli sanno ascoltare: hanno iniziato, nella pance delle loro mamme, a riconoscere i suoni: prima il battito del cuore, poi le voci vicine e, ancora, i rumori e la musica. Per questo il suono è lo strumento di comunicazione privilegiato per i più piccoli. Con pochissimi oggetti, il suono e una voce, ci avvicineremo a piccoli passi all’opera lirica: da ascoltare e cantare insieme. “Milo e Maya” è uno spettacolo di teatro musicale con immagini, voci ed esperienze tattili.

Domenica 12/02/2023
Spettacolo: Piccole storie.
Compagnia: Teatro Laboratorio Mangiafuoco.
Età consigliata: 18-36 mesi.
Di: Francesco Tullio Altan.
Con F. Donadoni e S. Torri.
Sinossi: lo spettacolo narra piccole storie, semplici azioni quotidiane (come svegliarsi, lavarsi, mangiare) raccontate attraverso la suggestione del teatro d’ombre, impreziosite da una gita con gli amici (Coniglietto, Ippopotamo, Pesciolino, Uccellino, Elefantino e Coccinella che suona la tromba), da una festa di compleanno, dal mutare delle stagioni. Musiche originali e ombre colorate completano il racconto.

Domenica 19/02/2023
Spettacolo: Brutti anatroccoli.
Compagnia: Stilema.
Età consigliata: 3-7 anni.
Di e con: Silvano Antonelli.
Sinossi: essere uguali. Essere diversi. Il mondo è pieno di modelli di efficienza e “bellezza” rispetto ai quali è facilissimo sentirsi a disagio: basta portare gli occhiali, avere la pelle un po’ più scura o un po’ più chiara, essere un po’ troppo sensibili… Tra papere con gli occhiali e strumenti musicali, lo spettacolo cerca di comunicare l’idea che tutti, ma proprio tutti, possono cercare di rendere la propria debolezza una forza.

Domenica 12/03/2023
Spettacolo: Tangram.
Compagnia: La Baracca-Testoni Ragazzi.
Età consigliata: 1-4 anni.
Regia: Andrea Buzzetti.
Con: Matteo Bergonzoni, Giada Ciccolini e Lorenzo Monti.
Sinossi: un quadrato perfetto che si divide in sette forme geometriche, con le quali è possibile creare una serie pressoché infinita di figure. In scena tre personaggi ci raccontano di un viaggio, costruendolo. Insieme attraversano luoghi conosciuti e altri inesplorati, incontrano soggetti strani in situazioni ancora più insolite, giocano con loro e continuano a viaggiare. Alla fine si accorgeranno che questa esperienza li ha aiutati a crescere e a fidarsi l’uno dell’altro.

Domenica 19/03/2023
Spettacolo: Le quattro stagioni.
Compagnia: Teatro Telaio.
Età consigliata: 2-5 anni.
Testo e regia: Angelo Facchetti.
Con: Massimo Politi.
Sinossi: le quattro stagioni viste attraverso gli occhi di un piccolo seme che da molto tempo aspettava di germogliare e che ora è pronto. I mutamenti di un albero che regala strani frutti, la luna che si rovescia e cambia colore, fiori che ballano e altri che sanno esaudire i desideri di chi li sa cogliere. Piccoli cambiamenti, come miracoli che la natura crea all’arrivo di ogni nuova stagione. Per insegnare ai bambini l’attesa che la natura faccia il suo corso, anche quando ci vuole pazienza. Imparando ad accettare l’idea che qualcosa finisca perché qualcos’altro inizi.

Domenica 26/03/2023
Spettacolo: Fiume di voce.
Compagnia: delleAli Teatro.
Età consigliata: 1-3 anni.
Di: Antonello Cassinotti e Giada Balestrini.
Corpo e voce: Francesca Caratozzolo.
Sinossi: la voce è come l’acqua che irriga i nuovi germogli e li nutre, goccia a goccia. Accompagnati da semplici immagini video, le parole e i suoni raccontano la storia di un fiume che, proprio come un bambino, cresce e cambia, seguendo percorsi che da sorgente lo trasformano in torrente, cascata e infine mare.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -